Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Bimba di due mesi alla Dozza: una speranza, potrebbe uscire tra qualche giorno

Neonata in carcere insieme alla madre che è in attesa di giudizio definitivo: la Corte d'Appello potrenne sospendere la carcerazione della donna fino a quando la figlia non avrà compiuto un anno

Una bimba di pochi mesi è rinchiusa in carcere insieme alla madre che è in attesa di giudizio definitivo e rinchiusa in custodia cautelare. La vicenda era stata resa nota dopo la visita in carcere dei due parlamentari PD Sergio Lo Giudice e Rita Ghedini, che hanno denunciato pubblicamente la presenza della bimba, chiedendo che venisse evitato che la piccola trascorresse altro tempo in cella insieme alla madre 19enne. italiana, ma che ha il resto della famiglia in Croazia; neanche il padre della piccola è al momento in Italia.

SPERANZA PER LA PICCOLA. Potrebbe uscire a giorni dal carcere nel giro di quattro giorni dalla Corte di appello dovrebbe arrivare la decisione di sospendere la carcerazione della donna fino a quando la figlia non avrà compiuto un anno. Si spera possa essere trasferita assieme al figlio in una struttura alternativa. Lo riferisce l'agenzia Dire e lo riporta lo stesso Sergio Lo Giudice sul suo sito: l’avvocato della ragazza, Alberto Simionati, che spiega di aver presentato i documenti per la scarcerazione della sua assistita, e di essere convinto che al 90% madre e figlia usciranno di prigione a breve. E tutto perche’ proprio in queste ore la ragazza è stata condannata in primo grado.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di due mesi alla Dozza: una speranza, potrebbe uscire tra qualche giorno

BolognaToday è in caricamento