Bimba cade dal primo piano, in casa gli agenti trovano coltivazione di marijuana

La piccola, due anni e mezzo, ricoverata ma non grave. La scoperta mentre si stavano prestando i soccorsi

Non sarebbe grave una bimba di due anni e mezzo, soccorsa ieri nel primo pomeriggio e presumibilmente caduta dal primo piano di una abitazione in via Sant'Agnese, zona Aeroporto. La bimba è stata caricata in ambulanza e portata all'ospedale Maggiore: la prognosi per lei è di 15 giorni, ma rimarrà ricoverata ancora per qualche giorno.

Poco si sa ancora della dinamica dell'accaduto ma gli agenti, sopraggiunti con il 118 nell'appartamento, una casa su più livelli, mentre prestavano i soccorsi hanno rinvenuto una mini serra con undici piantine di marijuana, oltre a diversa sostanza già confezionata.

Finito l'accertamento, effettuato con l'aiuto di una unità cinofila, la madre della piccola, una 41enne cittadina italiana, è stata tratta in arresto per detenzione ai fini di spaccio. Per ora, non risultano accertamenti a carico su quanto accaduto alla figlia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento