Bimba di un anno e mezzo chiusa a chiave in auto: denunciato il padre

I carabinieri hanno messo in sicurezza la bimba e poi denunciato il padre, un 40enne di Porretta, per abbandono di minori

Una bimba di un anno e mezzo, chiusa a chiave in macchina da più di mezz'ora nel parcheggio del Centro commerciale Navile, è stata messa in salvo e tranquillizzata dai carabinieri dopo la segnalazione di alcuni passanti. È successo ieri sera alle 18:30, quando i militari giunti sul posto hanno notato la bambina, in lacrime, nell'autovettura. 

Con cura, il personale dell'arma è riuscito ad abbassare leggermente il finestrino ed infilare un gancio di ferro facendo leva sulla maniglia interna, aprendo così lo sportello. All'arrivo, il padre, un 40enne di Porretta, è stato denunciato per abbandono di minori. L'uomo, che si era allontanato per più di mezz'ora, si è giustificato dicendo di essere alla ricerca della moglie all'interno di uno dei negozi del centro commerciale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, previsioni per il fine settimana: tornano pioggia e neve

  • Sardine, il 19 gennaio 6 ore di musica e riflessioni: ecco chi salirà sul palco di Piazza VIII agosto

  • Cade dalle scale mentre scende dalla Torre Asinelli: soccorsi sul posto

  • Incidente a San Lazzaro: 20enne investito sulle strisce

  • Vuole offrire da bere agli 'amici': invece di ringraziarlo lo aggrediscono e lo rapinano

  • Lutto in città, se ne va la mitica 'Agnese delle cocomere'

Torna su
BolognaToday è in caricamento