rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Neonata morta al Sant'Orsola, aperto fascicolo per omicidio colposo

Aveva solo 4 mesi la piccina spirata ieri tra le corsie dell'ospedale. I genitori, ravvisando eventuali responsabilità nell'operato dei medici, hanno sporto denuncia. L'ospedale si difende, dicendo che è stato fatto quanto possibile

Aveva solo 4 mesi la bimba di origini nordafricane che ieri è morta all’ospedale Sant’Orsola di Bologna, dove era ricoverata da alcune settimane. Un decesso che forse si sarebbe potuto evitare, secondo i familiari, che hanno sporto denuncia dopo il drammatico accaduto. Le cure sono state ‘correttamente applicate’, invece, secondo l’ospedale, chiamato in causa.

Ora a far luce sull’episodio sarà la Procura. Dopo la denuncia dei familiari, il Pm di turno ha infatti aperto un fascicolo per omicidio colposo contro ignoti. Seguirà l’autopsia sul corpicino della piccola.

La neonata ieri avrebbe avuto una crisi, pare per una miocardite. Lo scrive l’Ansa, aggiungendo che il Sant'Orsola ha spiegato che era affetta "fin dalla nascita da una gravissima e rara malattia metabolica ereditaria per la quale le cure attualmente possibili, tutte correttamente applicate, non sono state sufficienti a salvarle la vita".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neonata morta al Sant'Orsola, aperto fascicolo per omicidio colposo

BolognaToday è in caricamento