Bimba di due anni lasciata sola in casa, pianto disperato richiama l'attenzione di un passante

Denunciata per abbandono di minore la donna che l'aveva in custodia

FOTO REPERTORIO

I Carabinieri stanno indagando su un episodio di abbandono di minori. I fatti risalgono alla sera del 19 ottobre, quando un militare fuori servizio ha sentito il pianto provenire dall'androne di un palazzo, a Casalecchio. Il portone era aperto, il militare è quindi entrato e ha trovato una bimba piccola, da sola, in lacrime.

Allertato il 112, si è ricostruito che la piccina era stata affidata a una cittadina pakistana di 43 anni, che però era uscita lasciandola sola. Gli investigatori hanno anche appreso che la madre della bimba - una giovane donna africana che  si trova fuori città - l'aveva dapprima affidata a una sua connazionale .

E' a carico della 43enne che al momento è partita una denuncia per abbandono di minori. Sono però ancora in corso le indagini per ricostruire l'esatta dinamica dei fatti e in quale contesto siano avvenuti. A seguito dell'episodio, è comunque intervenuto il Pronto Intervento Sociale - Pris- della Città Metropolitana che ha affidato la piccola a una struttura protetta. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Truffa dei bancomat, continua il raggiro del 'finto accredito'

  • Pizza Awards: anche una bolognese premiata agli Oscar della pizza

Torna su
BolognaToday è in caricamento