menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bimbo ferito durante la sfilata dei carri, Ausl: '118 sul posto in 7 minuti'

In una nota Auls sottolinea la celerità e illustra i tempi di soccorso

"7  minuti dalla chiamata al 118 all’arrivo dell’ambulanza con personale formato alla rianimazione cardio polmonare. Sono i tempi di arrivo del 118 in occasione dell’incidente durante Il Carnevale dei bambini". In una nota Auls sottolinea la celerità dei tempi di soccorso del bimbo di 2 anni, caduto da un carro ieri, 5 marzo.

"L’intervento del 118 è durato, complessivamente, 52 minuti dalla chiamata alla Centrale all’arrivo in Ospedale, 30 dei quali dedicati dall’equipe con medico alle complesse manovre di rianimazione, trattamento e stabilizzazione del bimbo. Manovre che hanno proseguito quelle avviate dall’equipaggio dell’ambulanza, giunta sul posto 11 minuti prima. 
La necessità di eseguire tutte queste manovre immediatamente sul luogo dell’evento, prima di inviare il paziente in Ospedale per i trattamenti successivi, è coerente con le linee guida internazionali nell’ambito del soccorso in emergenza" fa sapere Ausl. 

"Ecco le immagini della caduta dal carro, una mano cerca di afferrare il bimbo" | VIDEO

Di seguito la ricostruzione dell’intervento di soccorso.   

14.50. Prima chiamata alla Centrale Operativa 118. Nonostante il chiamante non avesse informazioni sulle condizioni del bambino, perché lontano dal posto dell’incidente, viene attribuito un codice rosso, di alta gravità e inviata ambulanza con personale formato alla rianimazione cardiopolmonare. 

14.56. Seconda chiamata alla Centrale Operativa 118, che aggiunge maggiori informazioni sulle condizioni del bambino. Il codice rosso diventa codice rosso avanzato, di massima gravità, e viene inviata anche l’auto medica.

14.57. A 7 minuti dalla prima chiamata l’ambulanza è sul luogo dell’incidente. I soccorritori proseguono le manovre rianimatorie già avviate da chi era sul posto.
 
15.08. Arrivo dell’auto medica. Il medico prosegue le manovre rianimatorie, anche attraverso l’intubazione, pratica le terapie salvavita e farmacologiche.

15.38. Stabilizzate le condizioni, il bambino viene trasferito all’Ospedale Maggiore in ambulanza con medico a bordo.

15.41. Arrivo al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Attualità

700 anni dalla morte di Dante, il rapporto con la città: "Prima l'amore, poi i bolognesi all'inferno. Conosceva il dialetto"

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Chioschi a Bologna e provincia: la nostra mini guida

  • social

    Ricette antifreddo: la Zuppa boscaiola

  • Eventi

    "Playlist", il meglio dell'arte quando ArteFiera si ferma

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento