rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca Stazione Centrale

La mamma continua il viaggio, bimbo resta solo in stazione: soccorso dalla Polfer

Era sceso dal treno, gli agenti lo hanno rintracciato lungo i binari

Ha corso un grave pericolo un bimbo di 11 anni, ma fortunatamente una pattuglia della Polizia ferroviaria del Settore Operativo di Bologna Centrale è intervenuta in tempo. 

E' accaduto venerdì sera, quando un ragazzino straniero di 11 anni, originario dell’Arabia Saudita, che viaggiava con la mamma a bordo del Frecciarossa Lecce-Torino, è sceso dal treno, durante la sosta alla stazione di Bologna Centrale, nonostante avesse dovuto proseguire il viaggio.

Vedendo il ragazzino solo sul binario la pattuglia della Polfer, in servizio all’interno dello scalo ferroviario, lo ha avvicinato. Era comprensibilmente spaesato e nonostante le difficoltà linguistiche, gli agenti sono riusciti a ricostruire l’accaduto e a contattare sul treno la mamma che, nel frattempo, accortasi dell’assenza del figlio, si era rivolta disperata al capo treno.

La donna, tranquillizzata telefonicamente dai poliziotti, è scesa a Reggio Emilia e dopo essere tornata a Bologna con il primo treno utile, ha potuto finalmente riabbracciare il piccolo negli uffici della Polizia ferroviaria.

Si cerca il 18enne Fun. Il papà: "Altissime probabilità che si trovi a Bologna"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La mamma continua il viaggio, bimbo resta solo in stazione: soccorso dalla Polfer

BolognaToday è in caricamento