Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca XXII Giugno

Bingo via XXII Giugno: latitante prende d’assalto slot machine

Colgo gobbo malriuscito: 2 uomini hanno cercato di svuotare delle macchinette da gioco, ma sono sati pizzicati sul fatto. Uno dei malviventi scappava da anni: su di lui gravava mandato di cattura

Presa d’assalto la sala Bingo di via XXII Giugno, all’alba di ieri. A tentare il colpo è stato un 26enne rumeno, con precedenti di polizia, che aveva deciso di svuotare le slot machine insieme ad un complice. I due dopo essersi introdotti nel locale caldaie, aprendosi un varco con un “piccone” hanno praticato un foro sul pavimento ed hanno tentato di calarsi nella stanza delle slot.
SCOPERTO LATITANTE -
Il colpo è però stato mandato a monte dal sopraggiungere dei Carabinieri, che giunti sul posto hanno fermato e ammanettato uno dei due malviventi, mentre l’altro è riuscito a dileguarsi nel nulla. Per il rumeno arrestato i guai non sono finiti lì, infatti durante le fasi di identificazione è emerso che a suo carico pendeva un mandato di cattura, emesso dalla Corte d’Appello di Trento nel 2009, per vari furti commessi nel 2006 e per i quali l’uomo deve scontare una condanna di oltre 1anno. Così è terminata la latitanza, durata circa 2 anni, del 26enne, che questa mattina è stato accompagnato davanti al Giudice per essere poi condotto in carcere.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bingo via XXII Giugno: latitante prende d’assalto slot machine
BolognaToday è in caricamento