Cronaca Via Circonvallazione Nord

Disco 'Blitz' di Bazzano a rischio chiusura: alcool a minori, cibi scaduti e scarsa sicurezza

Carabinieri, Municipale, Vigili del Fuoco e Ispettori Ausl al disco-pub: sforata la capienza, accesso under 16, condizioni igienico-sanitarie precarie. Multe salate a rischio la licenza

Un vero spiegamento di forze la notte scorsa per un servizio consorziato tra militari dell’Arma dei Carabinieri, agenti della Polizia Municipale Valle del Samoggia e di Casalecchio di Reno (cinofili con l’ausilio di cani), nonché dei VV.F. ed ispettori dell’USL di Bologna Sud, coordinati dal Comandante della Compagnia CC di Bologna Borgo Panigale, finalizzato a monitorare e reprimere l’abuso di alcolici e di sostanze stupefacenti.

Nel corso dei controlli effettuati presso la discoteca “BLITZ”, in via Circonvallazione Nord a Bazzano, hanno constatato - come riporta una nota dei carabinieri - la somministrazione di bevande alcoliche a minori di anni 18, che l’accesso al locale era permesso anche a minori di anni 16, ma soprattutto che le condizioni di sicurezza erano pessime.

Le condizioni igienico sanitarie dei locali, delle attrezzature per la preparazione e la somministrazione di alimenti e bevande sono risultate precarie, tali da non garantire la sicurezza degli alimenti e delle bevande somministrate. E’ stato effettuato il sequestro cautelativo amministrativo di prodotti alimentari scaduti, non identificati, e completamente anonimi, nonché di preparazioni alimentari appoggiate su superfici con ruggine. Il personale dell’Asl sospenderà la licenza sanitaria per la somministrazione di cibi e bevande.

Nell’ambito dei controlli amministrativi - dettagli ancora la nota divulgata dai carabinieri - a fronte di una capienza autorizzata di 200 persone sono stati contati all'interno del locale 511 persone delle quali 2 minori di anni 16; 2 dei 6 addetti alla sicurezza non avevano esposto il previsto tesserino di identificazione; sono state accertate 3 somministrazioni di bevande alcoliche a minori di anni 18; 2 minori in stato di ebbrezza sono stati affidati ai genitori.

La Stazione CC di Bazzano, unitamente al Corpo di Polizia Municipale Valle del Samoggia, provvederà ad inoltrare proposta di sospensione della licenza per il numero degli avventori abbondantemente superiore al consentito; saranno elevate sanzioni amministrative pari ad euro 1.700 per ogni tesserino non esposto dagli addetti alla sicurezza ed al locale; per le 3 somministrazioni a minori saranno elevate sanzioni amministrative per un totale di 1.500 euro.

I vigili del fuoco a loro volta hanno accertato che le uscite di sicurezza erano: una senza maniglione antipanico poiché rotta; una non fruibile; la zona esterna alle uscite di sicurezza era chiusa da un cancello con catena e lucchetto. Per quanto sopra sarà inoltrata un’ulteriore proposta di sospensione della licenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disco 'Blitz' di Bazzano a rischio chiusura: alcool a minori, cibi scaduti e scarsa sicurezza

BolognaToday è in caricamento