menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

La fine del blocco sfratti allerta il sindacato inquilini: "Rischio conflitto senza precedenti"

A dirlo è l'Unione inquilini di Bologna, secondo cui "è incredibile che in una situazione di emergenza sanitaria conclamata si possano permettere interventi di sgombero coatto, una scelta irresponsabile"

La scelta del Governo di "non concedere un'ulteriore proroga del blocco sfratti dopo il 31 dicembre, sommata alla mancanza di misure di sostegno per gli affitti, apre a una stagione di conflitto sociale senza precedenti".

A dirlo è l'Unione inquilini di Bologna, secondo cui "è incredibile che in una situazione di emergenza sanitaria conclamata si possano permettere interventi di sgombero coatto, una scelta irresponsabile". E dal momento che, si legge in una nota, "c'è una diretta responsabilità delle autorità in merito alla tutela della salute pubblica", Unione inquilini Bologna "chiede con massima urgenza al prefetto Francesca Ferrandino la convocazione di un tavolo sulla crisi abitativa".

Al tavolo dovrebbero partecipare "tutti i soggetti istituzionali e le associazioni sindacali e sociali", in modo da arrivare ad "un coordinamento attivo per prevenire eventuali esecuzioni di sfratti senza passaggio da casa a casa". Oltre a questo, Unione inquilini chiede alle autorità di "intervenire sul Governo per chiedere che venga varata un'ulteriore proroga delle esecuzioni degli sfratti, almeno fino a giugno 2021, un tempo minimo e necessario per vedere almeno l'inizio dell'attuazione delle agevolazioni già in essere e quelle che saranno varate, a partire dalla Legge di bilancio e dal Recovery Plan".

E proprio riguardo al Recovery Plan, dall'Unione inquilini auspicano che al suo interno sia prevista "una linea di progetto, con adeguato finanziamento e tempi certi di attuazione, con l'obiettivo di incrementare l'offerta di alloggi di edilizia residenziale pubblica a canone sociale, in modo da rispondere alla domanda oggi inevasa". (Ama/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento