Cronaca

Inquinamento e blocco diesel Euro 4, Priolo: 'La prima settimana niente multe'

L'assessora alla mobilità poi si sfoga: 'Qui tutti ambientalisti, ma poi quando si interviene...'

Più vigili urbani sulle strade della città per controllare il rispetto dei blocchi del traffico. Ma, almeno per la prima settimana, una 'moratoria' sulle sanzioni, a scopo educativo. Entra così in vigore a Bologna il provvedimento anti-smog del Comune, basato sul piano dell'aria della Regione e coordinato sia con i centri dell'hinterland sia con le altre citta' principali dell'Emilia-Romagna.

"Col comandante della Polizia municipale abbiamo già deciso di potenziare i controlli- spiega oggi in conferenza stampa in Regione l'assessore alla Mobilità di Palazzo D'Accursio, Irene Priolo- ma la prima settimana non partiranno subito le sanzioni. Cerchiamo prima di fare un'opera di educazione dei cittadini".

Priolo risponde poi alle critiche arrivate in questi giorni dalle categorie economiche, commercianti in testa. "Il limite degli euro 4 non è una novità di adesso- ricorda Priolo- già un anno fa abbiamo fatto incontri con le categorie economiche, quindi tutti ne erano a conoscenza e consapevoli. Tra l'altro abbiamo già ritirato i contrassegni per l'accesso alla Ztl per i mezzi operativi con motore diesel euro 3 e dall'anno prossimo faremo lo stesso anche con gli euro 4. Siamo consapevoli che è difficile- aggiunge l'assessore- ma il provvedimento è necessario, non ci interessa cercare consenso. Le cose si fanno perché si devono fare, non per prendere voti".

Priolo si lascia poi andare a uno sfogo. "Sembriamo gli ultimi samurai- attacca- qui sono tutti ambientalisti, quando ci sono gli sforamenti dei livelli di polveri sottili intervengono tutte le associazioni ambientaliste e abbiamo tutti il cancro. Poi però quando c'è da intervenire, nessuno lo vuole fare". (San/ Dire)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento e blocco diesel Euro 4, Priolo: 'La prima settimana niente multe'

BolognaToday è in caricamento