menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inquinamento e blocco del traffico: 'Aumentare controlli e multe'

Sprone dai banchi della maggioranza alla Giunta. Colombo (Pd): 'Multe sulle dita di una mano, numeri ridicoli'

Il buon proposito per il 2019? Aumentare controlli e multe per far rispettare le misure antismog a Bologna, non solo nelle domeniche ecologiche o in occasione dei blocchi emergenziali, ma anche durante la settimana che è "il vero buco nero". A chiedere di nuovo l'impegno alla Giunta Merola è l'ex assessore Andrea Colombo, che oggi in commissione a Palazzo D'Accursio snocciola alcuni dati.

Nella stagione 2016-2017, elenca il consigliere comunale Pd, sono state fatte due multe su sei domeniche ecologiche, mentre nella stagione 2017-2018 è stata registrata una sola violazione nelle sei giornate. Nella prima domenica ecologica di quest'anno, infine, le multe sono state cinque. Nelle quattro giornate di blocco straordinario scattate a inizio dicembre per lo sforamento dei limiti di inquinamento, invece, le multe sono state tre il 7 dicembre e otto il 10, mentre l'8 e il 9 dicembre non è stato fatto "nessun controllo.

In numero assoluti parliamo di poco o niente- attacca Colombo- la Polizia municipale fa pochi controlli su input dell'amministrazione, che impiega i vigili urbani più per la sicurezza e la lotta al degrado". Secondo l'ex assessore, dunque, "ci vogliono molti più controlli in assoluto, non solo nelle domeniche ecologiche o per i blocchi emergenziali, ma anche sulle misure ordinarie dal lunedì al venerdì, che sono un vero buco nero.
L'amministrazione li potenzi da gennaio". Secondo Colombo, del resto, "i blocchi del traffico sono utili ma non sufficienti. Ma questo non può essere un alibi per non farli, anzi. Servono blocchi più efficaci e più restrittivi, con meno deroghe. Bisogna avere il coraggio di stabilire regole fisse e misure più efficaci fin da subito".
(San/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento