menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Antonella Licari

Foto Antonella Licari

Palla infuocata sopra Bologna, l'astronomo: "Si tratta di un bolide"

Sandro Bardelli, Istituto Nazionale Astronomia Osservatorio di Bologna: "Abbiamo immortalato l'evento di ieri sera, fenomeno che capita alcune volte l'anno"

Ieri sera intorno alle 23.10 tanti avvistamenti: una "palla" infuocata ha attraversato il cielo lasciando in molti a bocca aperta. Troppo grande e luminosa per essere una stella cadente, come spiega l'astronomo dell'Ossrvatorio bolognese INAF Sandro Bardelli: "Quando le dimensioni sono tali (si parla di decimetri) non si tratta più di meteore (quelle che comunemente chiamiamo stelle cadenti) bensì di bolidi". 

"Accade alcune volte l'anno che questi fossili parte del sistema solare si avvicinino alla Terra e a causa dell'attrito con l'atmosfera diventino luminosi. La luce è data dalla velocità con cui si muovono e quando essa diminuisce, quindi negli ultimi chilometri di caduta, questi bolidi non si riescono più a vedere. Quello di ieri sera, visibile dal Salento a Bolzano, potrebbe essere caduto (intero o in frantumi) nel Nord Italia". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La luminosità è spesso accompagnata anche a dei fenomeni sonori quali sibii e boati. In rare circostanze lo spostamento d'aria è tale da rompere i vetri delle finestre. 

Caduta a Peeskill nel 1992

Peekskill_Halifax-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento