rotate-mobile
Coronavirus

Coronavirus, bollettino 11 gennaio: oltre 3mila contagi tra Bologna e Imola, 35 decessi in Emilia-Romagna

I ricoverati nei reparti Covid aumentano del 6%, quelli delle terapie intensive dello 0,7%. +17.036 casi attivi

14.000 casi in più rispetto a ieri nella regione e 2.578 a Bologna (+ 603 del Circondario imolese), su un totale di 78.623 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è quindi del 17,8%. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 711.706 casi di positività. 

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 32.674 tamponi molecolari, per un totale di 7.576.114. A questi si aggiungono anche 45.949 test antigenici rapidi. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 38 anni.

Coronavirus Emilia-Romagna, dati ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 152 (+1 rispetto a ieri); l’età media è di 61,9 anni. Sul totale, 112 non sono vaccinati (zero dosi di vaccino ricevute, età media 60,3 anni), il 73,7%, mentre 40 sono vaccinati con ciclo completo (età media 66,1 anni). Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 2.166 (+123 rispetto a ieri, +6%), età media 68,4 anni.

Rispetto ai 14.194 nuovi casi registrati ieri, i contagi oggi registrano un -1,4%. I ricoverati nei reparti Covid aumentano del 6%, quelli delle terapie intensive dello 0,7%.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (+1), 19 a Parma (+3); 19 a Reggio Emilia (-1); 16 a Modena (+2); 30 a Bologna (-1); 8 a Imola (+1); 20 a Ferrara (invariato rispetto a ieri); 14 a Ravenna (-1); 2 a Forlì (-1); 4 a Cesena (invariato); 16 a Rimini (-2).

Coronavirus Emilia-Romagna, dati province

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna (2.578), poi Parma (2.147) e Modena (2.018); seguono Rimini (1.628) e Ravenna (1.397): quindi Cesena (889), Reggio Emilia (773), Piacenza (746); infine Ferrara (614), Forlì (607) e Circondario Imolese (603).

Tra i 2.578 nuovi casi di positività in provincia di Bologna, 840 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi mentre per 1.738 casi sono in corso le indagini epidemiologiche.
Tra i 2.578 nuovi contagi, 2.575 sono sporadici e 3 sono inseriti in focolai. Un caso è stato importato da altra regione, nessuno dall’estero.

Nei dati comunicati oggi al ministero della Salute, ai 14milanuovi casi odierni sono stati sommati altri 3.045 casi di positività in provincia di Modena e 3.550 casi di positività in provincia di Piacenza riferiti ai giorni scorsi, recuperati perché non ancora registrati.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 39.563 a Piacenza (+4.296, compresi anche i casi dei giorni passati comunicati oggi), 54.198 a Parma (+2.147), 79.634 a Reggio Emilia (+773), 115.441 a Modena (+5.063, anche in questo caso compresi i casi dei giorni passati comunicati oggi), 144.659 a Bologna (+2.578), 22.079 casi a Imola (+603), 44.773 a Ferrara (+614), 63.456 a Ravenna (+1.397), 33.170 a Forlì (+607), 39.858 a Cesena (+889) e 74.875 a Rimini (+1.628).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati 7 casi: 5 positivi al test antigenico ma non confermati da tampone molecolare e 2 in quanto giudicati non casi COVID-19.

Coronavirus Emilia-Romagna, dati guarigioni e casi attivi

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.524 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 468.149. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 229.128 (+17.036). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 226.810 (+16.912), il 99% del totale dei casi attivi.

Coronavirus Emilia-Romagna, dati decessi

Purtroppo, si registrano 35 decessi: due in provincia di Piacenza (un uomo di 81 e una donna di 92 anni), uno a Parma (un uomo di 80 anni), tre in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 82 anni e due donne di 81 e 87 anni), due in provincia di Modena (un uomo di 86 anni e una donna di 63 anni), cinque in provincia di Bologna (due uomini di 64 e 85 anni e tre donne di 78, 98 e 101 anni), uno a Imola (un uomo di 70 anni), cinque in provincia di Ferrara (tre uomini di 64, 68 e 82 anni e due donne di 53 e 74 anni), cinque in provincia di Ravenna (due uomini di 74 e 77 anni e tre donne di 79, 88, 91 anni), sei in provincia di Forlì-Cesena (tre uomini di 44, 71 e 79 anni e tre donne di 76, 94 e 97 anni), cinque in provincia di Rimini (quattro uomini di cui uno di 73, uno di 78, due di 88 anni e una donna di 88 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 14.429.

Coronavirus Emilia-Romagna, dati vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 8.850.186 dosi; sul totale sono 3.638.571 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale. Le terze dosi già fatte sono 1.692.446.

A Bologna, al 10 gennaio sono 773.519 le prime vaccinazioni e 727.133 le seconde, alle quali si aggiungono 378.861 terze dosi, per un totale di 1.879.513 vaccini somministrati. 

Coronavirus Emilia-Romagna, adamento settimanale dell'epidemia

Contagi e colleghi con il Covid: ferie bloccate per i sanitari Ausl 

Test positivo sul portale e fine quarantena gratis in farmacia: gestione contagi faidate, tutte le istruzioni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bollettino 11 gennaio: oltre 3mila contagi tra Bologna e Imola, 35 decessi in Emilia-Romagna

BolognaToday è in caricamento