Cronaca

Coronavirus, bollettino 15 luglio: 34 casi nel bolognese, su la percentuale positivi-tamponi

Non si registrano nuovi decessi. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione restano quindi 13.268

167 in più rispetto a ieri nella regione e 34 nel bolognese su un totale di 15.749 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 1,1%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 29,8 anni.

Dei 167 nuovi contagiati, 31 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 58 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 94 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Sui 31 asintomatici, 20 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 5 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 2 tramite test pre-ricovero, 2 con gli screening sierologici. Per 2 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 7.230 tamponi molecolari, per un totale di 5.100.096. A questi si aggiungono anche 8.519 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 90 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 372.548.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 2.257 (+77 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.103 (+81), il 93,2% del totale dei casi attivi.

Non si registrano nuovi decessi. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione restano quindi 13.268.

Coronavirus Emilia-Romagna, dati province

La situazione dei contagi nelle province vede Rimini con 29 nuovi casi, seguita da Bologna con 28 e Reggio Emilia (26); quindi Piacenza (22), Parma (16), Modena (15), Ferrara (12); poi Circondario Imolese e Ravenna (entrambe 6 nuovi casi), infine Cesena (5) e Forlì (2).

Dei 28 nuovi casi di positività in provincia di Bologna, 27 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi mentre per 1 caso è in corso l’indagine epidemiologica.
Tra i 28 nuovi contagi 17 sono inseriti in focolai e 11 sono sporadici. 6 casi, infine, sono stati importati dall’estero, 4 casi da altre regioni.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 23.780 a Piacenza (+22 rispetto a ieri, di cui 18 sintomatici), 28.819 a Parma (+16, di cui 5 sintomatici), 47.110 a Reggio Emilia (+26, tutti sintomatici), 65.923 a Modena (+15, di cui 13 sintomatici), 82.580 a Bologna (+28, di cui 27 sintomatici), 12.687 casi a Imola (+6, di cui 4 sintomatici), 23.231 a Ferrara (+12, di cui 5 sintomatici), 30.619 a Ravenna (+6, di cui 5 sintomatici), 17.137 a Forlì (+2, sintomatici), 19.767a Cesena (+5, sintomatici) e 36.420 a Rimini (+29, di cui 26 sintomatici).

Coronavirus Emilia-Romagna, dati ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 14 (numero invariato rispetto a ieri), 140 quelli negli altri reparti Covid (-4 rispetto a ieri).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 3 a Piacenza (+1 rispetto a ieri), 1 a Parma (invariato), 4 a Modena (invariato), 4 a Bologna (-1), 1 a Ferrara (invariato), 1 a Rimini (invariato). Nessun ricovero in terapia intensiva a Reggio Emilia, Imola, Ravenna, Forlì e Cesena.

Coronavirus Emilia-Romagna, dati vaccini

Continua la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 4.396.341 dosi; sul totale, 1.850.640 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

A Bologna, sono 529.241 le prime vaccinazioni e 376.272 le seconde, effettuate dal Vaccine Day a ieri, 14 luglio. In totale 905.513.
468.260 le prenotazioni complessive per le fasce di età alle quali è attualmente rivolta la campagna vaccinale. Sono già 2.150 i cittadini prenotati per la prima dose vaccinale, dopo la riapertura delle prenotazioni per la fascia di popolazione con età compresa tra 20 e 59 anni.

Green pass obbligatorio? Fondazione Gimbe: "Auspicabile, ma poco applicabile a breve termine"

Vaccini, Ausl riapre le prenotazioni per la fascia 20-59enni 

Sanitari no-vax: Ausl Bologna sospende un infermiere e un tecnico

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bollettino 15 luglio: 34 casi nel bolognese, su la percentuale positivi-tamponi

BolognaToday è in caricamento