rotate-mobile
Cronaca

Coronavirus, bollettino 7 ottobre: i dati a Bologna e in Emilia-Romagna

Contagi, ricoveri, decessi e casi attivi registrati nelle ultime 24 ore

4.095 casi in più rispetto a ieri, su un totale di 7.948 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore, di cui 734 molecolari e 7.241 test antigenici rapidi. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 1.888.389 casi di positività. 
La cifra complessiva dei tamponi molecolari, fa saperela Regione, risente della mancata trasmissione, per problemi informatici, dei dati di alcune aziende ospedaliere; assenza che condiziona anche il dato della percentuale odierna dei nuovi positivi che risulta del 51,5%.

Ricoveri

I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell’Emilia-Romagna sono 18 (dato invariato rispetto a ieri) l’età media è di 68,4 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 820 (+24 rispetto a ieri, +2,6%), età media 74,8 anni.

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 2 a Parma  (+2);  2 a Reggio Emilia (invariato); 2 a Modena (invariato); 5 a Bologna (invariato); 1 a Imola (-1); 1 a Ravenna (invariato); 1 a Forlì (invariato); 2 a Cesena (invariato); 2 a Rimini (-1).
Nessun ricovero a Piacenza (come ieri) e a Ferrara (come ieri). 

Contagi

L’età media dei nuovi positivi di oggi è di 52,7 anni.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 777 nuovi casi (su un totale dall’inizio dell’epidemia di 384.656) seguita da Modena (580 su 287.115); poi Reggio Emilia (545 su 213.711);  poi Ravenna (438 su 179.007) e Parma (406  su 160.233); quindi Rimini (312 su 177.579), Ferrara (310 su 135.470), Piacenza (237 su  97.771), Forlì (203 su 88.108 ) e Cesena (203 su 106.459 ); infine il Circondario Imolese (84 su 58.280).

Tra i 777 nuovi casi di positività nel bolognese, 48 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, mentre per i restanti 729 casi sono in corso le indagini epidemiologiche. 10 casi sono riconducibili a focolai, mentre i restanti 767 nuovi casi sono sporadici. Nessun caso è stato importato da altre regioni, nè dall’estero.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, sono 35.929 (+2.341). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 35.091 (+2.317), il 97,7% del totale dei casi attivi.

Guariti e deceduti

Le persone complessivamente guarite sono 1.746 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.834.398.
Purtroppo, si registrano 8 decessi, alcuni dei quali dei giorni scorsi:

1 in provincia di Parma (un uomo di 88 anni
2 in provincia di Reggio Emilia (due donne di 85 e 94 anni)
1 in provincia di Modena (un uomo di 95 anni)
2 a Bologna (una donna di 87 anni e un uomo di 72 anni)
1 a Ferrara (un uomo di 66 anni)
1 in provincia di Rimini (un uomo di 88 anni)
Non si registrano decessi nelle province di Piacenza, Ravenna, Forlì-Cesena e nel Circondario imolese.
In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 18.062.

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati 4 casi, positivi a test antigenico ma non confermati da tampone molecolare.

Vaccinazioni

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid. Alle ore 14 sono state somministrate complessivamente 10.883.067 dosi; sul totale sono 3.800.365 le persone over 12 che hanno completato il ciclo vaccinale, il 94,6%. Le dosi aggiuntive fatte sono 2.961.440.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bollettino 7 ottobre: i dati a Bologna e in Emilia-Romagna

BolognaToday è in caricamento