rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Coronavirus, il bollettino del 10 novembre: +2.430 casi, 284 a Bologna | DATI e GRAFICI

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 10,8%, in netto calo rispetto a ieri (16,2%). 21 i nuovi decessi e 215 i pazienti ricoverati in terapia intensiva

2.430 casi in più rispetto a ieri, su un totale di 22.539 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Questo il dato dell'Emilia-Romagna oggi, 10 novembre, e comprende i 100 casi riferiti a ieri e relativi a Ferrara, non contabilizzati a causa di un problema al sistema informatico (come riportato nel bollettino di ieri). L’età media dei nuovi positivi di oggi è 45,6 anni. 

La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è oggi del 10,8%, in netto calo rispetto a ieri (16,2%).

Prosegue l’attività di controllo e prevenzione: dei nuovi contagiati, sono 829 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 337 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 430 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti.

Su 1.251 asintomatici, 421 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 59 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 15 con gli screening sierologici, 11 tramite i test pre-ricovero. Per 745 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Tamponi "debolmente positivi", cosa comporta questo risultato? "Esiste specifica direttiva di Ausl"

Purtroppo, si registrano 21 nuovi decessi: 9 in provincia di Modena, e precisamente una donna di 87 anni e 8 uomini (63, 78, 79, 80, 82, 89 e due 87enni). Cinque i decessi tra Parma città e provincia(una donna di 80 anni e quattro uomini, di cui due 74enni e gli altri di 87 e 90 anni); 3 in provincia di Piacenza (una donna di 92 anni e due uomini, rispettivamente di 78 e 90 anni);2 in quella di Ferrara (una donna e un uomo, rispettivamente di 95 e 82 anni), uno a Bologna, nell’imolese (una donna di 93 anni) e uno in provincia di Forlì-Cesena (Cesenatico, una donna di 89 anni). Dall’inizio dell’epidemia di Coronavirus, in Emilia-Romagna i decessi sono complessivamente 4.845.

La situazione sui territori

284 i casi in provincia di Bologna: 102 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 5 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 1 attraverso i test per le categorie più a rischio, 2 attraverso i test pre-ricovero, mentre per 174 nuovi positivi l’indagine epidemiologica è ancora in corso.
Tra i 284 nuovi contagi, 253 sono sporadici e 31 sono inseriti in focolai familiari. 1 caso, infine, risulta importato da fuori regione, nessuno dall'estero.

La situazione dei contagi nelle province dell’Emilia-Romagna vede Modena con 638 nuovi casi; Reggio Emilia (282), Ferrara (229, di cui 100 riferiti al giorno precedente), Rimini (212), Ravenna (182), Piacenza (153), Parma (148), il circondario di Imola (115), Cesena (100) e Forlì (87).

Ecco i postumi del Covid: "Ansia, depressione e problemi cardiologici" | VIDEO

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella i cui è stata fatta la diagnosi: 8.648 a Piacenza (+153 rispetto a ieri, di cui 49 sintomatici), 7.205 a Parma (+148, di cui 95 sintomatici), 11.552 a Reggio Emilia (+282, di cui 239 sintomatici), 12.563 a Modena (+638, di cui 285 sintomatici), 14.973 a Bologna (+284, di cui 102 sintomatici), 1.505 casi a Imola (+115, di cui 73 sintomatici), 3.608 a Ferrara (+229, di cui 21 sintomatici), 4.355 a Ravenna (+182, di cui 105 sintomatici), 3.047 a Forlì (+87, di cui 61 sintomatici), 2.355 a Cesena (+100, di cui 67 sintomatici) e 6.044 a Rimini (+212, di cui 82 sintomatici).

 L'Emilia Romagna resta gialla, mentre altre regioni cambiano colore. Ecco come funziona l’analisi del rischio epidemico e come varia la curva nel nostro territorio 

Tamponi, guarigioni e ricoveri

I tamponi effettuati sono stati 22.539, per un totale di 1.763.487. A questi si aggiungono anche 3.718 test sierologici. I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 41.780 (2.157 in più di ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 39.545 (+2.065 rispetto a ieri), quasi il 95% del totale dei casi attivi.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 215 (+11 rispetto a ieri), 2.020 quelli in altri reparti Covid (+81).   

Sul territorio, le  persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 11 a Piacenza (-2 rispetto a ieri), 18 a Parma (-2), 18 a Reggio Emilia (+1 rispetto a ieri), 41 a Modena (+4), 65 a Bologna (+2), 6  a Imola (+1), 13 a Ferrara (invariato), 12 a Ravenna (invariato), 6 a Forlì (+3), 5 a Cesena (+1) e 20 a Rimini (+3).

Le persone complessivamente guarite salgono a 29.230 (+252 rispetto a ieri). 

In seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati sono stati eliminati 7 casi (2 Modena, 2 Bologna, 1 Ferrara, 2 Cesena) in quanto giudicati non casi Covid-19. 

Dati e grafici sull'andamento dell'epidemia nella regione

Andamento pandemia di covid in Emilia-Romagna

La situazione in Italia 

dde43f73-ab29-4c02-a9b8-b5c3e3f2c1a7-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il bollettino del 10 novembre: +2.430 casi, 284 a Bologna | DATI e GRAFICI

BolognaToday è in caricamento