Coronavirus 28 ottobre: 222 casi a Bologna e 3 morti, 1.212 in Emilia-Romagna

119 persone ricoverate in terapia intensiva negli ospedali della regione: 43 a Bologna

1.212 in più rispetto a ieri, su un totale di 21.376 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore in Emilia-Romagna. Dei nuovi contagiati, sono 582 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Tra i nuovi positivi 196 persone erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone e 326 sono state individuate nell’ambito di focolai già noti. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 43,3 anni.

Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi" 

Sui 582 asintomatici, 244 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 63 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 4 per screening sierologico, 11 con i test pre-ricovero. Per 260 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.  La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti passa così dal 6,6% di ieri al 5,7% di oggi.

I contagi a Bologna

Sui 222 casi in provincia di Bologna, 90 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 15 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 4 attraverso i test per le categorie più a rischio, 1 attraverso i test pre-ricovero, mentre per 112 nuovi positivi l’indagine epidemiologica è ancora in corso.
Tra i 222 nuovi contagi, 172 sono sporadici e 50 sono inseriti in focolai (familiari e scolastici). 1 caso, infine, risulta importato da fuori regione, nessuno dall'estero. Nel bolognese si contano tre morti 3, uomini di 73, 82 e 95 anni. 

I pazienti ricoverati in terapia intensiva a Bologna sono 43 (+4), e 4 a Imola (+1). 

Relativamente ai focolai scolastici, ieri, 27 ottobre, sono stati notificati al Dipartimento di Sanità Pubblica dell’Azienda Ausl di Bologna 7 casi di positività a Sars-CoV-2 riconducibili a 6 diversi istituti scolastici di Bologna, Casalecchio di Reno e San Lazzaro di Savena.

-  Due casi, uno sintomatico l’altro asintomatico, frequentano due diverse classi dell’Istituto Professionale “Belluzzi - Fioravanti” a Bologna, l’ultimo giorno di scuola è stato, per un caso, è stato lo scorso 22 ottobre, per l’altro caso il 24 ottobre
·    Un caso, sintomatico, frequenta l’Istituto Professionale “Aldini Valeriani” a Bologna, l’ultimo giorno di scuola è stato lo scorso 20 ottobre
·    Un caso, sintomatico, frequenta il Liceo “Fermi” a Bologna, l’ultimo giorno di scuola è stato lo scorso 20 ottobre
·    Un caso, sintomatico, frequenta l’Istituto professionale Alberghiero “Veronelli” a Casalecchio di Reno, l’ultimo giorno di scuola è stato lo scorso 15 ottobre
·    Un caso, sintomatico, frequenta il Liceo “Da Vinci” a Casalecchio di Reno, l’ultimo giorno di scuola è stato lo scorso 20 ottobre
·    Un caso, sintomatico, frequenta l’Istituto Superiore di Secondo Grado “Mattei” a San Lazzaro di Savena, l’ultimo giorno di scuola è stato lo scorso 21 ottobre. 

Territorio imolese

Nuovo numero record di tamponi, su 750 (il precedente primato era 620) refertati ieri, sono 37 i casi di positività registrati oggi dall'Ausl di Imola. Due le guarigioni.
Si tratta di 26 persone di Imola, 5 di Mordano, 2 di Castel San Pietro, 2 Borgo di Tossignano, 1 Casalfiumanese, 1 di Fontanelice.
27 sono i soggetti sintomatici mentre 10 non mostrano sintomi e  5 sono state rilevate attraverso contact tracing e 1 per un test pre ricovero. 19 persone erano già in isolamento al momento del tampone e 14 sono collegabili a focolai già accertati.
Salgono a 943 i casi totali e a 341 gli attivi.
Sono 11 le persone ricoverate al S. Maria della Scaletta, mentre salgono a 4 (una più di ieri ) quelle ricoverate in terapia intensiva a Bologna

I contagi nelle altre province 

La situazione dei contagi nelle province vede quella di Modena con 280 nuovi casi, Reggio Emilia (171), Rimini (114), Ravenna (96), Piacenza (91), Parma (75). Poi la provincia di Ferrara (57), l’Imolese (37), Cesena (36) e Forlì (33).

Si registrano 14 nuovi decessi: 4 in provincia di Ravenna (una donna di 91 anni e 3 uomini di 78, 90 e 91 anni), 3 in provincia di Parma (3 uomini di 72, 88 e 89 anni), 2 in provincia di Modena (2 uomini di 80 e 81 anni), 1 in provincia di Reggio Emilia (un uomo di 85 anni) e 1 in provincia di Ferrara (un uomo di 91 anni). Dall’inizio dell’epidemia i morti complessivi in Emilia-Romagna sono 4.593.

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 119 (+16 rispetto a ieri), 999 quelli in altri reparti Covid (+65). Sul territorio, le 119 persone ricoverate in terapia intensiva sono così distribuite: 10 a Piacenza (+2 rispetto a ieri), 12 a Parma (-1), 6 a Reggio Emilia (+1), 16 a Modena (+5), 6 a Ferrara (+1), 4 a Ravenna (-1), 7 a Forlì (+2), 3 a Cesena (+1) e 8 a Rimini (+1).

Covid e seconda ondata del virus, il prof. Viale: "Le prossime due settimane saranno cruciali" 

Questi i nuovi casi di positività sul territorio, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 6.567 a Piacenza (+91, di cui 2 sintomatici), 5.420 a Parma (+75, di cui 53 sintomatici), 7.789 a Reggio Emilia (+171, di cui 119 sintomatici), 7.090 a Modena (+280, di cui 174 sintomatici), 9.647 a Bologna (+222, di cui 90 sintomatici), 943 casi a Imola (+37, di cui 27 sintomatici), 2.366 a Ferrara (+57, di cui 29 sintomatici); 2.653 a Ravenna (+96, di cui 36 sintomatici), 2.172 a Forlì (+33, di cui 25 sintomatici), 1.671 a Cesena (+36, di cui 22 sintomatici) e 4.176 a Rimini (+114, di cui 53 sintomatici).
In seguito a verifica sui dati comunicati nei giorni passati, sono stati eliminati 3 casi (1 Modena, 1 Bologna, 1 Forlì) in quanto giudicati non Covid-19

Tamponi, isolamento e guarigioni

I tamponi effettuati sono stati 21.376, per un totale di 1.531.311. A questi si aggiungono anche 2.949 test sierologici.

I casi attivi, cioè il numero di malati effettivi, a oggi sono 18.230 (1.153 in più di quelli registrati ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 17.112 (+1.072 rispetto a ieri), il 93,8% dei casi attivi. Le persone complessivamente guarite salgono a 27.671 (+45 rispetto a ieri).

I contagi in Italia

Oggi mercoledì 28 ottobre i nuovi casi sono 24.991 a fronte di 198.952 test. I decessi sono 205 per un toale di 37.905 dall'inizio della pandemia. Sono ricoverati 14.981 positivi di cui 1.536 in terapia intensiva. 

photo5823475255782519922-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento