Coronavirus, 3 gennaio: 1.818 nuovi positivi, i numeri più alti a Bologna e Rimini

Contagi e ricoveri ancora alti in Emilia-Romagna con percentuale nuovi positivi su numero di tamponi del 12,6%. Si registrano anche 41 decessi

In Emilia-Romagna si sono registrati 177.988 casi di positività, 1.818 in più rispetto a ieri, Bologna 476 nuovi contagi su un totale di 14.387 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Sempre da ieri, sono stati effettuati anche 8.499 tamponi rapidi. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è del 12,6%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 46,4 anni.

Dei nuovi contagiati, 752 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 327 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 513 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Sui 752 asintomatici, 347 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 44 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 25 con gli screening sierologici, 4 tramite i test pre-ricovero. Per 332 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Tamponi, guarigioni e casi attivi 

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 14.387 tamponi, per un totale di 2.603.180. A questi si aggiungono anche 129 test sierologici e 8.499 tamponi rapidi effettuati da ieri.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 3.655 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 113.473.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 56.628 (-1.878 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 53.737 (-1.891), il 95% del totale dei casi attivi.

Decessi 

Si registrano 41 nuovi decessi: 6 a Piacenza (quattro donne di cui una di 72, una di 74, una di 88 e una di 89 anni e due uomini di 73 e 99 anni), 8 in provincia di Parma (tre donne di 70,74 e 75 anni e5 uomini dicui uno di 50, due di 70 anni, uno di 84 e uno di 90 anni),  8 nel modenese (di cui 7 donne di 74, 81, 89, 92, 95, 96 e 97 anni e un uomo di 79 anni); 9 in provincia di Bologna (7 donne di cui una di 63 anni, una di 81, una di 88, una di 92, una di 93, una di 95 e una di 97 anni e due uomini rispettivamente di 87 e 89 anni); 1 uomo di 83 anni a Ferrara; 4 decessi  in provincia di Ravenna (due donne di 77 e 89 anni e due uomini di 64 e 87 anni); 1 a Forlì-Cesena (una donna di 87 anni) e 3 a Rimini (tre uomini di 78, 87 e 89 anni). Un decesso di una donna di 63 anni residente fuori regione. Nessun decesso nella provincia di Reggio Emilia. In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 7.887.

Ricoveri 

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 234 (5 in più rispetto a ieri), 2.657 quelli negli altri reparti Covid (+8).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 13 a Piacenza (invariato rispetto a ieri), 16 a Parma (+2), 19 a Reggio Emilia (-1), 47 a Modena (-2), 49 a Bologna (+1), 16 a Imola (invariato), 29 a Ferrara (+2), 19 a Ravenna (+2), 5 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (invariato) e 17 a Rimini (+1).

I casi sui territori

La situazione dei contagi per provincia vede Bologna con 476 nuovi casi, poi Modena (295), Reggio Emilia (110), Ravenna (133), Ferrara (100), Parma (29), Piacenza (121), Rimini (302). Quindi i territori di Cesena (156), Forlì (73), Imola (23). 

Nell'imolese, su 383 tamponi molecolari e 21 antigenici rapidi sono stati 23 i nuovi casi positivi registrati dall'Ausl di Imola, di cui 9 asintomatici e 14 sintomatici. 8 persone sono state individuate tramite tracciamento, 6 erano già isolate. 64 i guariti.
Si registrano 3 decessi ad Imola Si tratta di un uomo di 89 anni e di 2 donne di 95 e 93 anni. I casi totali sono 5697. Scendono a 979 gli attivi
Sono 71 i ricoverati nei reparti Covid del S. Maria della Scaletta (di cui 7 in ECU) e 15 all'OsCo Covid di Castel S. Pietro Terme, restano 16 le persone del Circondario ricoverate in terapia intensiva a Bologna.
Nella giornata del 4 gennaio, oltre alla seduta vaccinale al Medical Centre dell'Autodromo su operatori AUSL e operatori Montecatone RI (un centinaio in tutto), si avvierà la vaccinazione degli ospiti no Covid e del personale di CRA Venturini, con una squadra di vaccinatori AUSL che si recheranno direttamente presso la struttura.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 15.859 a Piacenza (+121 rispetto a ieri, di cui 76 sintomatici), 13.214 a Parma (+29, di cui 25 sintomatici), 24.011 a Reggio Emilia (+110, di cui 72 sintomatici), 32.013 a Modena (+295, di cui 184 sintomatici), 35.540 a Bologna (+476, di cui 252 sintomatici), 5.697 casi a Imola (+23 di cui 14 sintomatici), 9.539 a Ferrara (+100, di cui 15 sintomatici), 13.482 a Ravenna (+133, di cui 59 sintomatici), 6.297 a Forlì (+73, di cui 62 sintomatici), 6.674 a Cesena (+156, di cui 124 sintomatici) e 15.662 a Rimini (+302, di cui 183 sintomatici). 

Amdamento casi nei comuni del bolognese 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, le misure in arrivo e le regioni a rischio maggiore (Emilia Romagna tra queste)

  • Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

  • Schivata la zona rossa, l'Emilia Romagna resta arancione

  • Red Ronnie contro la serie su San Patrignano: "Solo aspetti negativi, ma molti sono ancora vivi grazie a Muccioli"

  • Dpcm e zona arancione, fioccano multe per violazione del coprifuoco e uscita dai comuni di residenza

  • Coronavirus, i casi del 13 gennaio: calano i contagi a Bologna e in Emilia-Romagna

Torna su
BolognaToday è in caricamento