Cronaca

Coronavirus, bollettino 6 ottobre: contagi e ricoveri giù, morto 48enne nel bolognese

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 46 (-4 rispetto a ieri), 338 quelli negli altri reparti Covid (-23)

281 in più rispetto a ieri nella regione e 88 a Bologna (+ 8 del Circondario imolese)  su un totale di 33.490 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,8%. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 425.367 casi di positività. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 39,1 anni.

Si registrano cinque decessi: uno in provincia di Piacenza (un uomo di 74 anni), uno nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 90 anni); due nella provincia di Modena (una donna di 85 anni e un uomo di 41); uno in provincia di Bologna (un uomo di 48 anni). In totale, dall’inizio dell’epidemia, i decessi in regione sono stati 13.494.

Dei nuovi contagiati, 92 sono asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 89 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 152 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Sui 92 asintomatici, 66 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 1 con lo screening sierologico, 11 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 5 tramite i test pre-ricovero. Per 9 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 18.400 tamponi molecolari, per un totale di 5.892.375. A questi si aggiungono anche 15.090 tamponi rapidi.

Coronavirus Emilia-Romagna: dati province

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna con 88 nuovi casi, seguita da Ravenna (58) e Modena (28); poi Rimini (19), Cesena (18), Forlì (17), Parma (15). Quindi Ferrara (12) e Reggio Emilia (10), infine Piacenza e il Circondario Imolese (entrambe con 8 nuovi casi).

Tra gli 88 nuovi casi di positività in provincia di Bologna, 67 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 13 sono stati individuati attraverso le attività di contact-tracing, 2 casi mediante i test per le categorie più a rischio, 1 caso attraverso i test pre-ricovero mentre per 5 casi sono in corso le indagini epidemiologiche.

Tra gli 88 nuovi contagi, 46 sono sporadici e 42 sono inseriti in focolai. 3 casi sono stati importati dall’estero, nessun caso è stato importato da altre regioni.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 26.327 a Piacenza (+8 rispetto a ieri, di cui 7 sintomatici), 32.597 a Parma (+15, di cui 7 sintomatici), 51.140 a Reggio Emilia (+10, di cui 8 sintomatici), 71.916 a Modena (+28, di cui 17 sintomatici), 89.161 a Bologna (+88, di cui 67 sintomatici), 13.525 casi a Imola (+8, di cui 4 sintomatici), 25.636 a Ferrara (+12 di cui 6 sintomatici), 33.668 a Ravenna (+58, di cui 30 sintomatici), 18.673 a Forlì (+17, di cui 16 sintomatici), 21.447 a Cesena (+18, di cui 10 sintomatici) e 41.277 a Rimini (+19, di cui 17 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati 2 casi, di cui 1 positivo a test antigenico ma non confermato da tampone molecolare, e 1 giudicato non Covid-19.

Coronavirus Emilia-Romagna: dati casi attivi e guarigioni

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 291 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 397.239. I casi attivi, cioè i malati effettivi, oggi sono 14.634 (-15). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 14.250 (+12), il 97,4% del totale dei casi attivi.

Coronavirus Emilia-Romagna: dati ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 46 (-4 rispetto a ieri), 338 quelli negli altri reparti Covid (-23).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 4 a Piacenza (-1); 3 a Parma (numero invariato rispetto a ieri); 1 a Reggio Emilia (invariato); 1 a Modena (-1); 16 a Bologna (-1); 3 a Imola (invariato); 3 a Ferrara (invariato); 4 a Ravenna (invariato); 4 a Forlì (invariato); 4 a Cesena (invariato); 3 a Rimini (-1).

Coronavirus Emilia-Romagna: dati vaccini

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, estesa a tutti i cittadini sopra i 12 anni di età.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 6.543.754 dosi; sul totale, 3.330.480 sono le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

Quasi l’83% della popolazione ha completato il ciclo di immunizzazione, l’Emilia-Romagna si appresta a organizzare la somministrazione della terza dose di vaccino per le categorie più a rischio. Al via da lunedì 11 ottobre la somministrazione della terza dose agli over80 con prenotazioni a partire dalla mezzanotte di oggi, 6 ottobre.

I primi posti, prenotabili da questa notte, sono disponibili presso le sedi vaccinali dell'hub Unipol Arena a Casalecchio di Reno e dell'hub Cicogna a San Lazzaro di Savena. Nei prossimi giorni saranno prenotabili anche appuntamenti presso altre sedi distrettuali. Negli hub Unipol Arena e Cicogna sarà disponibile la co-somministrazione del vaccino antinfluenzale e anticovid.

A Bologna sono 709.450 le prime vaccinazioni e 644.625 le seconde dosi, effettuate dal Vaccine Day, a cui si aggiungono 1184 terze dosi somministrate dallo scorso 20 settembre per un totale di 1.355.259 vaccini. Ieri, 5 ottobre, sono state effettuate 524 vaccinazioni in libero accesso in tutti gli hub dell’Azienda Usl di Bologna.

Foto archivio 

Vaccino antinfluenzale, a Bologna si parte lunedì 25 ottobre 

Terza dose vaccino: si parte l'11 ottobre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bollettino 6 ottobre: contagi e ricoveri giù, morto 48enne nel bolognese

BolognaToday è in caricamento