menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bollettino covid 12 aprile: 227 casi tra Bologna e l'imolese, +1.306 guariti

Nuovi positivi, casi covid attivi, ricoveri e decessi: tutti i dati legati all'andamento dell'epidemia da coronavirus nel nostro territorio a oggi

1.151 casi in più rispetto a ieri nella regione e 203 a Bologna, su un totale di 12.899 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 352.131 casi di positività. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 40,2 anni.

"La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri – dell’8,9%, molto inferiore rispetto al 23% di lunedì scorso – fa sapere la Regione - è comunque poco indicativa dell’andamento generale visto il numero di tamponi effettuati, che nei giorni festivi sono in numero inferiore rispetto agli altri giorni. Inoltre, sempre nei festivi, in particolare quelli molecolari vengono disposti soprattutto su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo".

Dei nuovi contagiati, 442 sono asintomatici, individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali. Complessivamente, tra i nuovi positivi 533 erano già in isolamento al momento dell’esecuzione del tampone, 642 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

Sui 442 asintomatici, 330 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 32 attraverso i test per le categorie a rischio introdotti dalla Regione, 20 con gli screening sierologici, 6 tramite i test pre-ricovero. Per 54 casi è ancora in corso l’indagine epidemiologica.

I contagi sui territori

La situazione dei contagi nelle province vede al primo posto Modena con 213 nuovi casi, seguita da Bologna (203). Poi Rimini (128), Parma (125), Reggio Emilia (103). Seguono Ravenna (96), Forlì (82), Ferrara (81); quindi Cesena (60) e Piacenza (36) e, infine, il Circondario Imolese (24).

Sui 203 nuovi casi di positività in provincia di Bologna, 137 hanno effettuato il tampone per presenza di sintomi, 54 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing, 1 attraverso i test per categoria, mentre è in corso l’indagine epidemiologica per 11.
Tra i 203 nuovi contagi, 103 sono inseriti in focolai e 100 sono sporadici. 1 caso è importato da altra Regione.

Questi i casi di positività sul territorio dall’inizio dell’epidemia, che si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 22.225 a Piacenza (+36 rispetto a ieri, di cui 18 sintomatici), 24.729 a Parma (+125, di cui 71 sintomatici), 42.267 a Reggio Emilia (+103, di cui 57 sintomatici), 60.168 a Modena (+213, di cui 138 sintomatici), 75.736 a Bologna (+203, di cui 137 sintomatici), 11.953 casi a Imola (+24, di cui 14 sintomatici), 21.607 a Ferrara (+81, di cui 24 sintomatici), 27.662 a Ravenna (+96, di cui 65 sintomatici), 14.827 a Forlì (+82, di cui 67 sintomatici), 17.596 a Cesena (+60, di cui 47 sintomatici) e 33.361 a Rimini (+128, di cui 71 sintomatici).

Rispetto a quanto comunicato nei giorni scorsi sono stati eliminati 3 casi, positivi a test antigenico in precedenza, in quanto giudicati non Covid-19. Sono stati inoltre eliminati altri 5 casi, sempre comunicati precedentemente, in quanto giudicati non Covid-19. 

Andamento dei casi nei comuni del bolognese 

Tamponi, casi attivi e guarigioni

Nelle ultime 24 ore sono stati effettuati 8.229 tamponi molecolari, per un totale di 4.150.281. A questi si aggiungono anche 4.670 tamponi rapidi.

Per quanto riguarda le persone complessivamente guarite, sono 1.306 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 273.287.

I casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi sono 66.433 (-186 rispetto a ieri). Di questi, le persone in isolamento a casa, ovvero quelle con sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 63.345, il 95,4% del totale dei casi attivi.

Decessi

Si registrano 31 nuovi decessi: 1 in provincia di Piacenza (una donna di 94 anni); 1 in provincia di Parma (una donna di 83 anni); 1 a Reggio Emilia (una donna di 82 anni); 4 in provincia Modena (due donne, di 78 e 84 anni, e due uomini, di 73 e 99 anni); 5 in provincia di Bologna (una donna di 85 anni e 4 uomini: uno di 69 anni, due di 83 e uno di 84 anni);  9 nel ferrarese (4 donne, rispettivamente di 69, 84, 88, 95 anni; 5 uomini, di 70, 75 – quest’ultimo deceduto a Bologna –, 76, 90, 91 anni);  6 nel ravennate (4 donne, rispettivamente di 82, 83, 85 e 87 anni, quest’ultima deceduta a Ferrara; due uomini, di 72 e 87 anni); 1 in provincia di Forlì-Cesena (un uomo di 81 anni), 3 nel riminese (due donne, di 81 e 96 anni, e un uomo di 74 anni).

In totale, dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione sono stati 12.411.

Ricoveri

I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 332 (+2 rispetto a ieri), 2.756 quelli negli altri reparti Covid (+46).

Sul territorio, i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono così distribuiti: 10 a Piacenza (numero invariato rispetto a ieri), 30 a Parma (-1), 34 a Reggio Emilia (+1), 64 a Modena (+3), 86 a Bologna (+1), 15 a Imola (-1), 39 a Ferrara (invariato), 15 a Ravenna (-2), 8 a Forlì (invariato), 4 a Cesena (invariato) e 27 a Rimini (+1).

Come viaggia il virus a Bologna e nel resto dell'Emilia Romagna: il bollettino di ieri

+1.170 nuovi positivi in Regione, in testa Bologna con 234 casi. Quasi 18mila i tamponi effettuati in Emilia-Romagna. Il 95,4% dei casi attivi è in isolamento a casa, senza sintomi o con sintomi lievi. L'età media nei nuovi positivi è di 42,1 anni. 40 i decessi in tutta la regione, tra questi 8 sono statiu registrati nel capoluogo emiliano, di cui 3 donne di 80, 83, 85 anni e 5 uomini rispettivamente di 74, 79, 80, 89, 99 anni). Ha 37 anni la vittima più giovane registrata nel bilbollettino di ieri sui dati raccolti nelle 24  ore  precedenti. 

Campagna vaccinale

Continua intanto la campagna vaccinale anti-Covid, che in questa fase riguarda il personale della sanità e delle Cra, compresi i degenti delle residenze per anziani, in maggioranza già immunizzati, gli ultraottantenni in assistenza domiciliare e i loro coniugi, se di 80 o più anni, e le persone dai 75 anni in su; da oggi si sono aperte le prenotazioni per la fascia d’età 70-74 anni: alle ore 16.00 già superate le 90mila.

Alle ore 15 sono state somministrate complessivamente 1.135.605 dosi; sul totale, 345.862 sono seconde dosi, e cioè le persone che hanno completato il ciclo vaccinale.

 In serata, sono complessivamente 112.921, su una platea potenziale di 250mila persone, i cittadini tra i 70 e i 74 anni di età che nella prima giornata di apertura delle prenotazioni per questa fascia di età in tutta l’Emilia-Romagna, da Piacenza a Rimini, hanno deciso di sottoporsi alla vaccinazione contro il Covid-19, prenotando la propria dose.

“Registriamo con soddisfazione che in un solo giorno abbiamo raggiunto un’adesione molto alta un po’ ovunque sul territorio- afferma l’assessore alle Politiche per la salute, Raffaele Donini-. Una buona notizia, dunque, perché significa che la campagna vaccinale, se verranno rispettati i tempi di consegna delle dosi, andrà avanti sempre più speditamente. Vaccinando anziani e fragilipotremo avere un significativo calo delle vittime, e questo è già di per sé un risultato straordinario”.

Nel dettaglio, dall’apertura delle prenotazioni, fino alle 18, gli appuntamenti fissati sono stati complessivamente 112.921, così distribuiti sul territorio: 4.332 a Piacenza, 6.443 a Parma, 11.592 a Reggio Emilia, 32.446 a Modena, 26.540 a Bologna, 3.840 a Imola, 6.998 a Ferrara e 20.730 nelle province di competenza dell’Ausl della Romagna, cioè Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini.

A Bologna, sono 164.528 le prime vaccinazioni e 75.353 le seconde, effettuate dal Vaccine Day a ieri,11 aprile. In totale 239.881. 
25.864 le persone tra 70 e 74 anni già prenotate alle 17.30 di oggi. Salgono così a 137.384 le prenotazioni complessive per tutte le categorie cui è attualmente rivolta la campagna vaccinale.

Ospedali, migliora la situazione: “Oggi chiudiamo posti letto Covid a Persiceto e Villa Erbosa"

Carceri sovraffolate, difficili i distanziamenti: "Una situazione che deve trovare soluzione" 

Coronavirus, direttore sanità: "Calo contagi non sufficiente, aprile mese decisivo" | VIDEO

Vaccinazione over 80 in Appennino: si è conclusa con una settimana di anticipo rispetto al programma

Vaccini in auto, partita la sperimentazione in Fiera a Bologna | VIDEO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento