Cronaca

Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

Purtroppo si registrano ancora cinque decessi. I ricoverati nei reparti Covid scendono sotto i 400 (-31) e quelli nelle terapie intensive a 65 (-11)

Dall’inizio dell’epidemia da coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 27.759 casi di positività, 20 in più rispetto a ieri: di questi nuovi casi, dieci sono asintomatici e derivano dall’attività di screening regionale. E sono 4.464 i tamponi effettuati, fa sapere viale Aldo Moro nella nota quotidiana, che raggiungono così complessivamente quota 321.373, a cui si aggiungono, sempre da ieri, 2.820 test sierologici.

Un allargamento dell’azione regionale utile a mappare l’andamento del contagio e a scopo preventivo, scovando il virus fra le persone senza sintomi. Le nuove guarigioni sono 300, per un totale di 20.373: oltre il 73% sul totale dei contagi dall’inizio dell’epidemia.

Purtroppo, si registrano cinque nuovi decessi: tutte donne. Complessivamente, in Emilia-Romagna sono arrivati a 4.107. I nuovi decessi riguardano una residente nella provincia di Modena, una in provincia di Bologna (nessuno nell’imolese), una in quella di Forlì-Cesena (nel Forlivese) e due in quella di Rimini. Nessun decesso tra i residenti nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna e da fuori regione.

Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi che a oggi sono scesi a 3.279 (-285 da ieri). Questi i dati - accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali - relativi all’andamento dell’epidemia in regione. Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 2.816 (circa l’86% di quelle malate), -243 rispetto a ieri. I pazienti in terapia intensiva sono 65 (-11).

Diminuiscono anche quelli ricoverati negli altri reparti Covid, scesi a 398 (-31). Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 20.373 (+300): 952 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 19.421 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

I casi per provincia

Questi i casi di positività sul territorio, che invece si riferiscono non alla provincia di residenza, ma a quella in cui è stata fatta la diagnosi: 4.477 a Piacenza (+2), 3.514 a Parma (+1), 4.947 a Reggio Emilia (+2), 3.911 a Modena (+2), 4.622 a Bologna (+10); 394 le positività registrate a Imola (nessun caso in più), 992 a Ferrara (nessun caso in più).

In Romagna i casi di positività hanno raggiunto quota 4.902 (+3), di cui 1.027 a Ravenna (+1), 943 a Forlì (nessun caso in più), 778 a Cesena (nessun caso in più), 2.154 a Rimini (+2).

Leggi anche:

Analisi sull’andamento del Covid-19 in Emilia-Romagna nel mese di maggio

Aperti dopo le 21 nonostante l'ordinanza: multati e chiusi sette alimentari in centro

Turismo, più treni per la Riviera e rimborso spese per chi soggiorna in albergo

Test sierologici, la Regione ora li fa a taxisti, sacerdoti, donatori di sangue, farmacisti

Coronavirus, dalla Regione bonus affitto per famiglie e persone in difficoltà

Fase 2, nuova ordinanza sull'asporto in centro: Merola chiude alimentari alle 21

Fase 2, dehors temporanei e gratuiti: orari, zone e criteri. Tutte le novità

Coronavirus, anche la Regione apre alle cure al plasma

Scuola, protesta sul Crescentone: "Bambini dimenticati, riaprire in sicurezza" | VIDEO

Coronavirus, come è cambiata la nostra vita quotidiana: partecipa al sondaggio

Test sierologico: come funziona, dalla prenotazione all'esito | VIDEO

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus Emilia-Romagna, calo contagi e casi attivi: guarito oltre il 73% dei contagiati

BolognaToday è in caricamento