Cronaca Stazione

Bologna Centrale, completato il restauro della cappella nella stazione ferroviaria

Lunedì 18 aprile commemorazione dei 40 anni dalla visita di Papa Wojtyla organizzata da UCSI Emilia Romagna

C’è anche la cappella di Bologna Centrale fra i 36 luoghi destinati al culto presenti nelle stazioni ferroviarie, oggetto della convenzione siglata nel 2020 fra Conferenza Episcopale Italiana (CEI) e Ferrovie dello Stato Italiane. Fra gli obiettivi dell’accordo quello di prevederne la manutenzione, per consentire a coloro che lo desiderano di poterle frequentare durante il proprio passaggio in stazione.

A tal fine Rete Ferroviaria Italiana e Grandi Stazioni Rail (Gruppo FS Italiane) hanno realizzato un vero e proprio restauro della cappella e dell’annessa sacrestia della stazione emiliana, attraverso una serie di interventi fra i quali ripristino degli intonaci, tinteggiatura e nuovi impianti elettrico e di illuminazione interna ed esterna.

Lunedì 18 aprile alle ore 11, in occasione del 40° anniversario della visita di san Giovanni Paolo II alla Stazione Centrale di Bologna, il parroco di San Benedetto e Vicario Episcopale don Pietro Giuseppe Scotti benedirà la cappella della stazione, la lapide della sala d’attesa in memoria delle vittime della Strage del 2 agosto 80 e quella sul marciapiede del primo binario che ricorda proprio la visita del Papa.

La commemorazione è organizzata dall’Unione Cattolica Stampa Italiana dell’Emilia Romagna.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna Centrale, completato il restauro della cappella nella stazione ferroviaria
BolognaToday è in caricamento