Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO| Cooperazione e sviluppo, Bologna al centro del Mediterraneo

Un ruolo importante per la città felsinea, capofila di una rete di enti e associazioni in Europa

 

Bologna è stata nominata dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale come capofila della Rete Italiana della Fondazione Anna Lindh, un'istituzione intergovernativa che si occupa del dialogo tra i paesi della sponda sud e nord del Mediterraneo e dell’Unione Europea.

"Si tratta di un'occasione importante per far capire che il governo dei flussi migratori - dichiara l'assessore Lombardo - riguarda anche le città, proprio come Bologna.

Accanto alla sicurezza sono necessarie politiche di intergazione e culturali. La nostra città, con questo nuovo ruolo - continua l'assessore - vuole diventare protagonista proprio in senso culturale e identitario. Da oggi uno strumento in più per tutti perché guidiamo una rete vasta di enti pubblici, privati e organizzazioni non governative con i quali si possono portare avanti progetti europei importanti".

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento