Cronaca

Bologna-Norimberga, tafferugli tra ultras nel dopopartita: ferito un tifoso rossoblu

Approcciato in un bar di Bressanone un gruppo di ultras rossoblu è stato ingaggiato da un nutrito contingente di omologhi tedeschi

Immagine: BolognaFC

Tafferugli e un ferito nel dopopartita di ieri pomeriggio a Bressanone (Brixen), cittadina del bolzanese in Alto Adige e teatro ieri pomeriggio dell'amichevole tra Bologna e Norimberga. Le provocazioni sono incominciate già nel fine partita, dopo il match vinto 1-0 con un gol di Palacio. 

Gli ultras tedeschi, più numerosi numericamente, non avrebbero gradito i cori e gli sfottò dei loro omologhi rossoblu, e si sarebbero diretti verso un bar del centro dove i bolognesi si erano fermati.

Sono poi scoppiati i tafferugli, sedati dopo una manciata di minuti dall'arrivo in forze del reparti mobili della Polizia. Il bilancio è di un tifoso del Bologna ferito alla testa da una bottigliata, ne avrà per sette giorni. Ferite più superficiali per altri ultras, rientrati in serata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Norimberga, tafferugli tra ultras nel dopopartita: ferito un tifoso rossoblu

BolognaToday è in caricamento