menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bologna zona rossa? Oggi si decide, preoccupazioni per nidi e materne

Ecco le regole che cambiano nel passaggio da una 'colorazione' all'altra

Dovrebbe arrivare oggi la decisione sull'eventuale cambio di "colore" della città metropolitana di Bologna, dove - numeri alla mano (ieri i nuovi contagi sono schizzati a +885 contagi tra Bologna e Imola) - la situazione epidemiologica preoccupa. Preoccupazione espressa senza mezzi termini dal presidente della regione Emilia Romagna e soprattutto dal sindaco felsineo, Virginio Merola, che ha già bussato alle porte di viale Aldo Moro per chiedere una stretta ulteriore e una virata verso la zona rossa, da attivarsi già tra domani e giovedì, senza attendere il  monitoraggio del venerdì con il cambio colore che adesso entra in vigore dal lunedì successivo.  Questo sarà dunque l'argomento sul tavolo della Conferenza Metropolitana dei sindaci convocata da Merola. 

Ma vediamo cosa cambie nel passaggio dalla zona 'arancione scura' a quella rossa':

Scuole

Una delle novità che in queste ore sta più preoccupando le famiglie bolognesi riguarda i provvedimenti sulle scuole. Le chat delle mamme esplodono. E' un rincorrrersi di anticipazioni, congetture e sconforto. 

Infatti se in zona arancione scura dalle elementari alle superiori la didattica è a distanza al 100%, nidi e materne restano invece aperti. Nel passaggio al rosso - soprattutto in vista del nuovo Dpcm con il quale si starebbe vagliando la chiusura totale delle scuole- rischiano lo stop anche gli asili nidi e la scuola d'infanzia. 

Scuola in Dad e congedo genitori, dal governo aperture, si parla anche del bonus baby sitter 

Negozi, bar e ristoranti

In zona arancione scuro: sono aperti (tutti)

In zona rossa: sono chiusi tranne i servizi essenziali (come supermercati, negozi di alimentari, edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie)

Sia in zona arancione scura che rossa chiusi ristoranti e bar, resta solo l'asporto 

Spostamenti

In zona arancione scuro: vietati gli spostamenti fuori dal Comune e all'interno del Comune tranne che per ragioni di necessità, lavorativa o di salute.

In zona rossa: idem, ma si aggiunge il fatto che per ogni spostamento è sempre obbligatoria l'autocertificazione

Sia in zona arancione scura che rossa le visite a parenti o amici una volta al giorno abolite per l'area bolognese

Sport e attività fisica

In zona arancione: stop alle attività sportive, anche all'aperto. Sì alla passeggiata, la corsa o il giro in bicicletta

In zona rossa: più restrizioni, passeggiata solo nei dintorni dell'abitazione. Stop ai parchi

Musei e biblioteche chiuse

In zona arancione scura: per le biblioteche restano attivi alcuni servizi come il prestito 

In zona rossa: tutti chiusi

Note

Sia in zona arancione scura che rossa resta l'obbligo della mascherina e il coprifuoco dalle ore 22 alle 5.

++ AGGIORNAMENTO: A Bologna confermata la zona rossa: nidi e materne chiusi, stop alle attività commerciali non essenziali 

Affitto studenti fuorisede, via a rimborsi per l'anno 2020: pronto fondo da 1,6 milioni

La proposta di 'Priorità alla scuola': "Per farci sentire boicottiamo la dad"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento