menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapina violenta in Australia, accoltellata ragazza bolognese

Arrestato un 15enne. La giovane donna, in soggiorno breve a Perth, avrebbe ricevuto cinque fendenti alle braccia e alle gambe

Stava recandosi alla stazione di Claisebrook, in pieno centro a Perth, Quando è stata aggredita, rapinata, e accoltellata. È successo sabato notte in Australia ai danni di Stella Trevisani una cittadina italiana bolognese di 27 anni, residente in terra australe da qualche tempo con un permesso temporaneo.

La donna, impiegata come cameriera, ha raccontato ai microfoni di una emittente locale la dinamica dei fatti: mentre stava camminando un ragazzino le si è avvicinato e sotto minaccia di un coltello le ha chiesto con insistenza il telefono. Nonostante lei avesse ceduto subito il dispositivo mobile che aveva con sé il suo aggressore non avrebbe esitato a menare ben 5 fendenti, alle braccia e alle gambe.

Subito dopo il giovanissimo ha preso il telefono ed è scappato via lasciando la 27enne sul marciapiede ferita seriamente. Ricoverata all'ospedale Royal Perth Hospital per la giovane si prospettano prognosi per tre mesi.


Infatti è stato fermato un ragazzo 15enne che davanti al tribunale minorile si è dichiarato colpevole: il suo legale ha riferito che il ragazzo soffre di disabilità mentale. per il giovanissimo sarebbe stata confermata la custodia cautelare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Chioschi a Bologna e provincia: la nostra mini guida

  • social

    Ricette antifreddo: la Zuppa boscaiola

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento