rotate-mobile
Cronaca Navile / Via Giacomo Matteotti

Proteste contro il nuovo piano traffico in Bolognina, Colombo: 'Presentato e discusso'

Una nuova zona 30 km/h nell'area Saliceto e dintorni e filoviarizzazione delle linee urbane 25 e 27. Ma residenti e commercianti protestano. Colombo: 'I progetti sono stati più volte oggetto di incontri pubblici'

Il 30 settembre commericanti e residenti della Bolognina avevano manifestato contro il nuovo piano di viabilità del Comune, bloccando il traffico e le corse dei bus in via Matteotti: "Difendere il nostro quartiere dallo scempio che il Comune sta per mettere in atto. Abbiamo ritardato di qualche minuto le corse dei bus e ci dispiace se qualcuno può aver avuto dei disagi ma il diritto di manifestare è sacrosanto quando l'AMMINISTRAZIONE E' SORDA" aveva scritto in una nota Facebok il gruppo Progetto Bolognina "durante la manifestazione non abbiamo assolutamente ritardato nessun servizio urgente (cosa che invece avverrà quando sarà attivo il nuovo piano di restringimento di via Matteotti)". In pratica verrà realizzata una nuova zona 30 km/h nell'area Saliceto e dintorni con la filoviarizzazione delle linee urbane 25 e 27. 

A stretto giro di mail, il Presdente del Navile Daniele Ara aveva chiarito: "il Quartiere continua a collaborare con tutti i soggetti che hanno a cuore la Bolognina. In questo senso lavorare sulle zone 30 e sulla filoviarizzazione delle linee del trasporto pubblico è una opportunità di riqualificazione urbana e ambientale del quartiere. Ci sono tavoli di confronto aperto all'interno di Convivere Bolognina (proprio ieri il tavolo si è incontrato con gli assessori Colombo e Lepore), sulle zone 30 si stanno valutando proposte e paure, per la filoviarizzazione il discorso è appena iniziato e si entrerà nel vivo fra oltre un anno)". Inoltre aveva specificato che "Convivere Bolognina (il "percorso partecipato per il miglioramento della qualità della vita nell'area, mediante la creazione di opportunità e innovazione sociale e commerciale" - ndr) raccoglie diverse realtà sociali e associazioni di commercianti (Colori del Navile, Progetto Bolognina, Casaralta che si Muove, Corticella 2000, Ascom, ecc) ma non è da confondere con associazione Progetto Bolognina".

Ara ha garantito che si continua a lavorare con tutte le realtà della zona  "siamo anche disponibili a collaborare contribuendo ogni anno per la festa di Halloween (abbiamo scritto ma non riceviamo risposta in merito a questo), ma se Progetto Bolognina sta facendo una scelta di campo politica contro l'amministrazione, ne prendiamo atto serenamente. L'impegno del Quartiere è quotidiano per riqualificazione e coesione sociale, sulle tematiche della legalità continuiamo a chiedere maggiore impegno alle forze preposte". 

Oggi il nuovo  piano  traffico  della Bolognina è stato oggetto del Question Time e della richiesta di chiarimenti del consigliere FI Daniele Carella: "Se  e quale tipo di risposta intenda dare ai cittadini in merito anche alle proposte da loro fatte a suo tempo; chiede inoltre che tipo di informazione sia stata data su quanto deciso sui nuovi assetti viari della zona".

I progetti "sono stati più volte oggetto di incontri  pubblici  e di commissioni presso il Quartiere Navile, ampiamente pubblicizzate  sul  territorio  del  quartiere  e  tra l'altro sempre assai partecipate  dalla  cittadinanza" ha risposto l'assessore alla Mobilità Andrea Colombo "a  titolo  esemplificativo, ad una prima sommaria ricognizione, si possono richiamare le seguenti date: 18 settembre 2014, 18 dicembre  2014, 13 gennaio 2015, 30 giugno 2015 e 29 settembre 2015,  nel  corso  delle quali i progetti sopra richiamati sono stati presentati e discussi, anche con un'interlocuzione tra amministrazione e residenti e commercianti rispetto  alle  osservazioni  avanzate,  che troveranno in ogni caso una compiuta e definitiva valutazione nella stesura della progettazione esecutiva degli interventi in questione".

La risposta di Colombo non ha soddisfatto il consigliere Carella che su Facebook ha scritto. "Le risposte di Colombo sono sempre surreali e spesso pure noiose! Sintesi: Cittadini non capite una cippa, tutta colpa vostra se non sapete le cose! Benessum!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste contro il nuovo piano traffico in Bolognina, Colombo: 'Presentato e discusso'

BolognaToday è in caricamento