menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza in Bolognina: più controlli delle forze dell'ordine e attività anti-droga

La "questione Bolognina" è approdata questa mattina sul tavolo del Comitato Provinciale per l’Ordine e La Sicurezza. Al via il presidio nelle ore serali e notturne e servizi di vigilanza continuativa

La "questione Bolognina" è approdata questa mattina sul tavolo del Comitato Provinciale per l’Ordine e La Sicurezza Pubblica, presieduto dal prefetto Ennio Mario Sodano, a seguito del susseguirsi dei furti  e delle spaccate a danno degli esercizi commerciali.

Alla presenza del Questore Ignazio Coccia, del Comandante Provinciale dei Carabinieri Valerio Giardina, del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza Antonio Sebaste, del Sindaco Virginio Merola, dell’Assessore alla Sicurezza Urbana Riccardo Malagoli, del Presidente del Quartiere Navile Daniele Ara e del Comandante della Polizia Municipale Carlo Di Palma, sono state analizzate le attività di controllo e prevenzione dei reati effettuati in tutto il 2015 e dei risultati dell’attività di repressione. 

Nel quartiere, il numero di reati commessi è "in linea con il dato complessivo della città di Bologna, in cui il numero totale di reati e in particolare dei furti è in decremento ad eccezione delle voci relative ai furti con destrezza, in esercizi commerciali e in appartamenti", si legge nella nota della Prefettura.  dati bolognina sicurezza 2015-2

Tuttavia, è stato deciso, oltre al rafforzamento dei servizi già posti in essere nel 2015, di affiancare alla costante quotidiana attività di controllo condotta da tutte le Forze di Polizia ulteriori interventi di presidio dinamico della zona in ore serali e notturne che avranno inizio da questa stessa settimana e l’istituzione di servizi di vigilanza continuativa con l’ausilio di unità dell’Esercito già impiegate a tali fini, che inizieranno appena possibile (tenuto conto dei tempi tecnici occorrenti).

In particolare saranno rafforzati i servizi di controllo delle volanti della Polizia di Stato e delle radiomobili dei Carabinieri. La Questura ha peraltro già avviato attività antispaccio con una pattuglia fissa tutti i giorni, mentre è in programma l’impiego di altre sei pattuglie in contemporanea almeno in un giorno alla settimana.  Ulteriori vantaggi all’azione di prevenzione e contrasto deriveranno dall’implementazione delle telecamere per la videosorveglianza di taluni punti sensibili che il Comune ha in corso. Otto apparecchiature saranno predisposte nelle prossime settimane.

ANNO 2015

SERVIZI DI CONTROLLO POLIZIA - CARABINIERI. I servizi straordinari sono stati 140: si tratta delle operazioni di controllo del territorio condotte con unità del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato e pattuglie della Questura (18 unità) e del Reggimento Carabinieri (10 unità) e pattuglie del Comando Compagnia Carabinieri. Unità impiegate 2024. 

SERVIZI ORDINARI NOTTURNI (VOLANTE POLIZIA – DUE RADIOMOBILI CARABINIERI) 1065. Attività disposta dalla Questura e dal Comando Provinciale Carabinieri. Unità impiegate 6390. 

ATTIVITA’ DELLA GUARDIA DI FINANZA. La Guardia di Finanza ha svolto in particolare interventi di controllo economico del territorio con i Baschi Verdi compiendo 154 controlli fiscali ed interventi anticontraffazione, con sequestro di oltre 4.500 prodotti.

ATTIVITA’ DELLA POLIZIA MUNICIPALE. La Polizia Municipale ha svolto quotidianamente controlli attraverso il Nucleo territoriale competente per zona (NT Navile). A questa attività si è aggiunta quella del Reparto Specialistico di Polizia Commerciale che è intervenuta su segnalazioni pervenute alla Centrale Radio Operativa o tramite esposto e l’attività del Reparto Sicurezza. Ulteriore incremento del pattugliamento appiedato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento