Cronaca Navile / Via di Roveretolo

Bomba alla periferia di Bologna: a scoprire l'ordigno un agricoltore

Accidentalmente rinvenuto l'esplosivo in un campo fra via Roveretolo e via Benazza. Transennata l'area in attesa delle operazioni di neutralizzazione ad opera del Genio Civile

La pancia di Bologna restituisce un nuovo ordigno bellico. Ieri è stata rinvenuta una bomba da mortaio risalente alla Seconda Guerra Mondiale. A scoprire l'esplosivo, in maniera accidentale, è stato un agricoltore, mentre arava un campo in una zona di campagna fra via Roveretolo e via Benazza, alla periferia della città.

L'uomo ha avvertito la polizia: secondo gli artificieri della Questura, l'ordigno è completamente integro e attivo. Pertanto per tutelare la zona si è dovuta transennare l'area e porre una vigilanza fissa, in attesa dell'intervento del personale del Genio Militare che si occuperà della rimozione e del disinnesco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bomba alla periferia di Bologna: a scoprire l'ordigno un agricoltore

BolognaToday è in caricamento