Disinnesco bomba Pianoro, bonifica conclusa: strade riaperte, residenti possono tornare

Alle ore 12:53 la bomba è stata disinnescata. Ora verrà trasportata nella vicina cava per il brillamento in sicurezza

Foto: Genio Ferrovieri

Il Genio Ferrovieri di Castel Maggiore dell'esercito ha finito di disinescare la bomba aerea di Rastignano. Dalle ore 12:53 si può rientrare nelle proprie case. Il traffico sta venendo riaperto e i residenti possono fare rientro.

Disinnesco bomba a Pianoro, le immagini del brillamento

Le operazioni erano cominciate intorno alle ore 9 di stamane. Non sono stati registrati grossi problemi, ma l'operazione da effettuare era di taglio dell'ordigno stesso, con un getto di acqua e sabbia ad altissima pressione. La bomba, despolettata, è stata portata nella vicina cava di Pianoro Vecchio, dove è stata fatta brillare.

Si stimano in totale circa 6700 cittadini gli evacuati, che ora possono tornare alle loro case, di cui 4mila nella sola Rastignano e dintorni. Alcune strade sono chiuse (qui l'elenco) e il traffico di auto e bus deviato. mentre quello ferroviario è e rimane quasi interamente sospeso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus: in Emilia Romagna chiuse scuole, asili e luoghi di cultura. Stop a eventi e manifestazioni

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Coronavirus in Emilia-Romagna, 7 nuovi casi: "Tutti riconducibili al focolaio lombardo"

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

Torna su
BolognaToday è in caricamento