Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Sasso Marconi

Rimozione ordigno bellico a Sasso Marconi: stop treni il 26 settembre

Bus sostitutivi tra le stazioni di Bologna Centrale e Sasso Marconi

Per consentire il displolettamento di una bomba d'aereo rimnvenuta nel territorio di Sasso Marconi, su ordinanza della Prefettura di Bologna, dalle 8.00 alle 13.00 di domenica 26 settembre, la circolazione ferroviaria sarà sospesa fra Bologna e Sasso Marconi. 

I treni Bologna - Porretta saranno sostituiti con bus tra le stazioni di Bologna Centrale e Sasso Marconi. Regolare il servizio sulla linea Bologna – Vignola. L’orario per il termine delle attività è legato all’effettivo completamento delle operazioni.

Traffico

E' stata programmata la sospensione della viabilità autostradale in A1 nel tratto ricompreso fra Sasso Marconi ed il raccordo con il ramo di Casalecchio di Reno, con attivazione della viabilità alternativa sulla strada statale “Porrettana” e l’interdizione della linea ferroviaria “Bologna-Pistoia”, per il tempo necessario all’esecuzione delle operazioni di disinnesco.

Evacuazione residenti

In relazione alle valutazioni tecniche formulate dalla Forza Armata, la “danger zone” sarà costituita da un’area concentrica avente un raggio di 468 metri dal punto in cui è stato ritrovato l’ordigno e, conseguentemente, sarà necessario procedere all’evacuazione dei residenti con contestuale divieto assoluto di circolazione veicolare e pedonale, dalle ore 08.00 fino a cessate esigenze.

foto archivio 

Trovato ordigno bellico a Sasso Marconi: evacuazione residenti e traffico sospeso il 26 settembre

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimozione ordigno bellico a Sasso Marconi: stop treni il 26 settembre

BolognaToday è in caricamento