Trovati 6 ordigni bellici in una settimana: l'appello dei Carabinieri

L'ultimo, ieri pomeriggio, trovato da un cittadino che stava facendo una passeggiata nelle campagne di Zola Predosa

Nelle campagne di Zola Predosa

Soltanto nell’ultima settimana, i Carabinieri del Comando Provinciale di Bologna sono stati impegnati nella bonifica di sei ordigni bellici, sganciati sul nostro territorio durante i bombardamenti della seconda guerra mondiale. 

Nonostante gli anni trascorsi, gli ordigni inesplosi sono ancora potenzialmente pericolosi. L'ultimo, ieri pomeriggio, trovato da un cittadino che stava facendo una passeggiata nelle campagne di Zola Predosa. Sul posto sono intervenuti immediatamente i Carabinieri della locale Stazione.

Cosa fare in caso di ritrovamento

L’unica iniziativa da prendere è quella di chiamare subito i Carabinieri, telefonando al numero unico di emergenza 112 e indicando la località per consentire agli uomini dell’Arma e agli artificieri dell’Esercito Italiano di intervenire in tutta sicurezza per le operazioni di disinnesco e brillamento del residuato bellico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino 24 novembre: +2.501, per la prima volta flessione sui contagi settimanali

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento