Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elezioni Regionali, Merola: 'Bonaccini c'è, si candida a novembre'

Così il sindaco a margine di una conferenza stampa in Comune

 

Il sindaco di Bologna, Virginio Merola, non ha dubbi sul fatto che il presidente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, rimarra' a disposizione del Pd per candidarsi al bis nel 2021: "Bonaccini sicuramente rimarra' e si candidera' a novembre", afferma il primo cittadino, oggi a margine di una conferenza stampa.

"La Regione ha lavorato bene, per esempio ha eliminato i ticket. Non ha fatto notizia, mi dispiace, pero' e' un passo avanti importante", sottolinea Merola, aggiungendo che l'Emilia-Romagna e' una regione "in pieno sviluppo economico e puo' dare molto al nostro Paese". In un ragionamento piu' ampio sul futuro del Pd, Merola cita le prossime europee affermando che in quelle elezioni si decidera' "se l'Europa vorra' continuare a rimanere unita o se ripiegare sul nazionalismo e il populismo autoritario.

Di questo noi dobbiamo occuparci e tutto quello che stiamo facendo in questo mese, che un giorno ripercorrerete mettendolo in fila, va in questa direzione". Va cioe' "nella direzione di reagire ad un Governo di incapaci, sovranisti e autoritari- continua Merola- che aspetta le europee per dare una botta finale all'Europa. Le amministrative, l'elezione di Bonaccini che sicuramente rimarra' e si candidera' a novembre, sono subordinate alla consapevolezza del Pd che questo e' il punto sul quale lavorare". (Dire)

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento