menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Segnalazione da Borgo Panigale: "Da oltre un mese incursioni nei nostri garage"

Un residente scrive al Prefetto: "I cittadini per bene stanno già affrontando una situazione di grande difficoltà e a questo si aggiunge una percezione di insicurezza e costi aggiuntivi"

"Da oltre un mese la nostra via e via del Triumvirato subiscono incursioni di delinquenti che irrompono nei nostri garages sotterranei danneggiando irreversibilmente le porte basculanti e rubando oggetti di poco valore come biciclette e cibo. I danni che invece vengono apportati alle porte dei garages ammontano a diverse centinaia di euro". A iscriverlo in una lettera inviata al Prefetto di Bologna, inviata in copia a Bologna Today, Roberto Notari, residente nel quartiere Borgo Panigale.

"L'ultima ennesima incursione è avvenuta la notte tra il 28 e 29 aprile. I cittadini per bene stanno già affrontando una situazione di grande difficoltà e a questo si aggiunge una percezione di insicurezza e costi aggiuntivi per famiglie che spesso non hanno più reddito o vivono della Cassa Integrazione".

Notari riferisce che da oltre un anno avrebbe fatto presente "a Polizia Urbana, Presidente del quartiere e Urp che tutto il lato est dell'argine del  fiume Reno è occupato da baraccopoli abusive dall'altezza del ponte sulla via Emilia Ponente fino a quasi il Lippo . Possiamo definire questa area una  vera terra di nessuno dove si rifugiano i disperati che poi vengono a fare incursioni notturne nei nostri garage. Possibile che non si riesca a monitorare cosa succede in questa zona ? Esiste il modo di prevenire i reati andando a cercare chi li commette magari trovando anche la refurtiva?" si chiede Notari. 

Altra segnalazione dalla zona arriva da Francesco Marzano: "Nel corso degli ultimi anni ho subito la rottura del vetro dell’auto, con annesso furto di oggetti presenti all’interno, due effrazioni nell’abitazione, il furto di una moto e il furto delle ruote dell’auto. È possibile che nonostante tutte le denunce nessun impianto di sorveglianza pubblica venga installato in loco? Mi sento abbandonato e valuto di vendere l’immobile". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Dpcm, seconde case e nuove regole: tutte le risposte

Attualità

700 anni dalla morte di Dante, il rapporto con la città: "Prima l'amore, poi i bolognesi all'inferno. Conosceva il dialetto"

social

Oggi è il Blue Monday: il giorno più triste dell'anno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Chioschi a Bologna e provincia: la nostra mini guida

  • social

    Ricette antifreddo: la Zuppa boscaiola

Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento