Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca Reno / Via Emilia Ponente

Borgo Panigale, lite degenera: con una mazza da baseball spacca la testa a due uomini

Un diverbio, sorto per futili motivi, è sfociato in una violenta aggressione: due uomini sono finiti al pronto soccorso, il loro aggressore denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e lesioni personali

Un diverbio tra tre persone, sorto per futili motivi, è sfociato in una violenta aggressione: due uomini sono finiti al pronto soccorso  il loro aggressore è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e lesioni personali.

La lite è avvenuta ieri notte. Intorno all'1.30,  la Centrale Operativa del 112 ha ricevuto una segnalazione di un cittadino che riferiva di aver assistito a una rissa in via Emilia Ponente, all’altezza del Quartiere Borgo Panigale. Una pattuglia si è così recata sul luogo e ha trovato due persone (di 38 e 50 anni) ferite, che eranno sedute sul marciapiede e chiedevano aiuto.

I due hanno riferito di essere stati colpiti con un bastone alla testa da una terza persona, che si era infuriata nel corso di una discussione cominciata per futili motivi. L’aggressore, individuato poco dopo nelle vicinanze, è stato trovato in possesso di una mazza da baseball di legno - con sopra una scritta a mano, che recitava  “avvocato”.
Il soggetto, un cittadino brasiliano di 33 anni, residente a Bologna, al momento nullafacente, è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e lesioni personali. Si tratta dell’ennesima denuncia ricevuta dall’uomo, gravato da precedenti di polizia per reati specifici e contro il patrimonio. Le vittime, sono state trasportate al Pronto Soccorso dell’Ospedale Maggiore per medicare le ferite riportate alla testa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgo Panigale, lite degenera: con una mazza da baseball spacca la testa a due uomini

BolognaToday è in caricamento