Panigale: prima il sesso, poi la chiude in bagno e la rapina

Dopo aver consumato e pagato il rapporto con una transessuale, le ha puntato la pistola e l'ha chiusa in bagno

Un 29enne siciliano, fino a questa notte incensurato, è stato arrestato dalla Polizia per rapina pluriaggravata. Aveva dapprima preso accordi con una transessuale, cittadina peruviana di 39 anni, si era recato nella sua abitazione nel quartiere Borgo Panigale e, dopo aver consumato e pagato, era uscito, lasciando appositamente in casa alcuni effetti personali.

La transessuale ha così riaperto la porta di casa, ma si è trovata davanti il cliente che le ha puntato una pistola e l'ha chiusa in bagno, arraffando 200 euro. Poi le ha strappato di mano il telefono cellulare, troppo tardi, poiché era riuscita a chiamare il 113.

Gli agenti delle volanti infatti lo hanno identificato e bloccato poco dopo. La pistola giocattolo utilizzata per la rapina è stata trovata, in un cestino dell'immondizia. L'uomo è stato arrestato ed è in carcere in attesa di convalida. 

Rapina e pestaggio a transessuale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Maltempo, frana a Borgo Tossignano: case travolte dal fango, residenti evacuati

  • Cronaca

    Incendio in casa: appartamento a fuoco, morta una donna

  • Cronaca

    Corteo antifascista contro presidio Forza nuova, agenti schierati

  • Cronaca

    Via della Foscherara: 'Pistola puntata contro, rapinati in tabaccheria'

I più letti della settimana

  • Incidente a Pianoro, frontale Lamborghini-Minicooper: Futa bloccata

  • La seconda vita del clochard Gennarino: ora ha una casa e un libro in cantiere

  • Morta dentro la Ex Staveco: è una donna di circa 20 anni

  • Terremoto in Appennino: scossa avvertita a Castel D'Aiano

  • Ragazza travolta dal bus: è grave in ospedale

  • 20enne morta alla Ex Staveco: a chiamare i soccorsi un uomo, ora irreperibile

Torna su
BolognaToday è in caricamento