Cronaca

Bocconi avvelenati: consigliere comunale trova il suo maremmano morto

Era già accaduto alcuni mesi fa a Castel del Rio, quando due furono i cani ritrovati morti. Ieri è stata la volta di Ela a Borgo Tossignano

Ela. Foto Facebook

Non si tratta di un caso isolato. Era già accaduto alcuni mesi fa a Castel del Rio, come riferisce l'emittente 'Televallata' quando due furono i cani ritrovati morti nel cortile di un’abitazione. E' successo ancora: Ela, il pastore maremmano del consigliere comunale a Casalfiumanese Manuel Caiconti ieri è stato trovato senza vita all’interno del cortile della sua proprietà, nelle campagne di Codrignano.

"Ciao Ela, sei nel paradiso dei cagnoni...", scrive Caiconti su Facebook, ma è intenzionato a chiarire. Nei prossimi giorni sarà eseguita l’autopsia a cura dell’Ausl: “Il cane stava male già da ieri, c’erano tutti i sintomi dell’avvelenamento – spiega il consigliere - un’azione terribile, da vigliacchi, il mio cane non aveva mai dato fastidio a nessuno”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bocconi avvelenati: consigliere comunale trova il suo maremmano morto

BolognaToday è in caricamento