menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evaso dal carcere: trafficante di droga catturato a Palermo

Fu arrestato nel 2012 dalla Squadra mobile: controllava molte piazze del quartiere Navile

E' stato catturato a Palermo il detenuto tunisino di 43 anni, evaso a metà maggio mentre si trovava all'ospedale Fatebenefratelli di Milano, per avere ingoiato una lametta da barba. L'uomo, Ben Mohamed Ayari Borhane, era riuscito a scappare da una finestra basculante. Stava per tornare nel suo paese con un passaporto falso. 

Il 43enne sta scontando a Opera una condanna per associazione a delinquere finalizzata al traffico di droga, con fine pena oltre il 2030, un paio di anni fa è stato in carcere anche alla Dozza, al 1° piano, il più problematico.

Borhane e il fratello furono arrestati nel 2012 a Bologna dalla Squadra Mobile per traffico di droga: controllavano molte piazze del quartiere Navile. 

Si ritiene che sussista un rischio di radicalizzazione islamica per Borhane, anche se viene classificato come "livello 1", cioè basso, assegnato normalmente ai soggetti che, all'interno delle mura carcerarie, pregano e invitano altri detenuti alla preghiera. Lo riferisce Milano Today. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento