rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Storie a lieto fine / San Lazzaro di Savena

Trova e restituisce due mila euro senza pensarci: "La gioia della proprietaria mi ha appagata moltissimo"

Michela racconta come è andata: "Ho raccolto la borsa, dentro documenti e contanti. Mi stupisce sia diventato un caso"

Michela racconta di aver fatto l'unica cosa possibile. Dopo aver trovato una borsa nei pressi di un cassonetto (è successo sabato pomeriggio a San Lazzaro di Savena) l'ha consegnata alla Polizia Locale, che l'ha poi restituita alla legittima proprietaria: una donna di 86 anni di Castel San Pietro Terme. Dentro la borsetta i documenti e quasi due mila euro in contanti: "Non dovrebbe neppure essere una storia da raccontare, anche se dai post che leggo sui social sembra che il mio sia stato un gesto inusuale". 

"E' successo sabato, quando dopo aver portato la borsa al comando, ho chiesto di farmi avere notizie. E le notizie sono arrivate la mattina successiva, quando la proprietaria si è presentata dai vigili incredula. Se non ci fosse stato il covid penso che ci saremmo abbracciate: le ho dato il mio numero e quando le cose saranno più tranquille potrò magari andarla a trovare, visto che mi ha invitata da lei. E' stato molto appagante vedere questa signora così gioiosa per aver recuperato quello che temeva di aver perso, il denaro appena prelevato in banca per una commissione" - il racconto della 44enne Michela Mazza, che non ha avuto alcun dubbio sul da farsi. 

"Neanche per un attimo ho pensato di fare diversamente e anzi, mi sono sentita a disagio persino di aver tenuto quegli effetti personali per il tempo necessario alla restituzione. Di storie come questa, sono sicura, ce ne sono tante così come sono tante le persone oneste".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trova e restituisce due mila euro senza pensarci: "La gioia della proprietaria mi ha appagata moltissimo"

BolognaToday è in caricamento