menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Boschi, rifugi e percorsi naturalistici: oltre 5 milioni dalla Regione

Finanziamenti al 100% per progetti che migliorino "l'efficienza ecologica degli ecosistemi forestali" e puntino ad "accrescere la fruizione pubblica dei boschi e conservare il loro valore naturalistico". C'è tempo fino al 7 ottobre

5,5 milioni di euro per i boschi dell''Emilia-Romagna. Si tratta di un nuovo bando finanziato in viale Aldo Moro con fondi europei (domande fino al 7 ottobre) che prevede finanziamenti regionali al 100% per progetti che migliorino "l'efficienza ecologica degli ecosistemi forestali" e puntino ad "accrescere la fruizione pubblica dei boschi e conservare il loro valore naturalistico".

Tra gli investimenti rientrano la realizzazione di sentieri natura, il miglioramento delle segnalazioni della rete di accesso ai percorsi naturalistici, segnaletica informativa, l'allestimento di piccole strutture ricreative, rifugi, punti di informazione o di osservazione. Le risorse saranno inoltre destinate alla introduzione di piante ad alto fusto, "oltre che all'eliminazione di specie alloctone e invasive".

I progetti candidati dovranno avere un costo compreso tra i 50.000 e i 150.000 euro "Questo bando rappresenta un passo avanti significativo per una gestione sostenibile del patrimonio forestale, capace di garantire la sua conservazione, migliorarne la capacità di adattamento ai cambiamenti climatici e accrescerne l'uso responsabile anche a fini ricreativi e turistici", commenta l'assessore regionale all''Ambiente Paola Gazzolo. "Si tratta - prosegue - di una misura concreta per il mantenimento e la valorizzazione degli habitat naturali e delle specie, una opportunità importante per tutelare e promuovere la qualità e il pregio delle aree boschive che in Emilia-Romagna coprono oltre 650.000 ettari, circa il 25% del territorio, costituendo una ricchezza unica sia a fini ambientali che economici".

(agenzia dire)
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento