rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Cronaca

La prima bici elettrica in legno è fatta a Bologna: "Ecologica fino al midollo"

Nata in un vecchio laboratorio di restauro come "reazione" al furto di una prima bicicletta è diventata poi a pedalata assistita andando incontro alle nuove opportunità della mobilità sostenibile

E' nata in un antico laboratorio di restauro nel centro di Bologna, ma ha fatto il suo esordio ad alta quota, ben più su rispetto San Luca (dove riesce ad "arrampicarsi" senza far venire il fiatone a chi pedala): è la prima bicicletta elettrica completamente in legno e realizzata artigianalmente dentro le mura della città.

E l'esordio coincide con la settimana della mobilità sostenibile, che anche a Bologna ha messo al centro del dibattito i nuovi mezzi ecologici per spostarsi: a tal proposito l'assessore Irene Priolo ha annunciato l'arrivo (entro l'anno) di oltre 90 nuove colonnine per la ricarica delle auto elettriche, mentre il Comune di Bologna ha già da tempo stanziato dei fondi per gli incentivi all'acquisto di bici a pedalata assistita. 

Non un'azienda, ma due artigiani: «Ogni pezzo è unico e va su ordinazione»

Test drive in Lagorai (Trento) dunque per la Bruko, su e giù per la catena montuosa trentina che collega la Valsugana con la Val di Fiemme. E se è andata bene lassù, con le pendenze cittadine se la caverà senza dubbio benissimo: «Prima di arrivare a questo risultato c'è voluto molto studio, una moltitudine infinita di tentativi e perfezionamenti, oltre alla ricerca di componenti rigorosamente fatti in Italia che rispettassero i nostri canoni. - spiegano Paolo Brunello e Sara Koller, gli "inventori" della bici  in legno le cui sillabe dei cognomi compongono appunto il nome del brand - Stratificazione del legno e curvatura delle assi per ottenere un telaio resistente e sicuro, ma allo stesso tempo leggero e adatto ai percorsi urbani e naturali, lastre e materiali scelti accuratamente per avere le migliori performance...un grande percorso di ricerca insomma».

L'esordio della ebike Bruko è avvenuto fra malghe e specchi d'acqua suggestivi in Val Calamento ospitato dall'Hotel Aurai, con il sottofondo dei cervi in amore e un gruppo di giornalisti specializzati in due ruote e cicloturismo che l'hanno provata per primi, pare con soddisfazione: a parte l'aspetto estetico senza dubbio molto accattivante, a colpire è stata la leggerezza e la sensazione di controllo e sicurezza data dalla posizione centrale del motore, che fa si' che i pesi siano ben bilanciati e il mezzo snello e agile. 

Anteprima e test-drive della ebike in legno

L'idea? Arrivata dopo l'ennesimo furto di bicicletta

Ed è il caso di dirlo, nessun male viene per nuocere. Neppure la fastidiosissima piaga del furto delle biciclette che interessa non solo la nostra città: «La prima Bruko è nata nel nostro laboratorio quando dopo il furto della mia bicicletta ci siamo chiesti se saremmo stati in grado di fabbricarcene una da soli - spiega Brunello - Detto fatto. Poi però ci abbiamo preso la mano e abbiamo studiato a fondo ogni particolare, seguendo alcuni valori fra cui la volontà di essere il meno inquinanti possibile, di garantire un'estetica di alto livello e soprattutto aderire a standard qualitativi alti». E infatti, l'impronta green caratterizza poi tutti i prodotti arrivati di conseguenza, dagli skimboard, ai longboard: nessuna copertura in carbonio, solo colli viniliche e vernici all'acqua.  La produzione, essendo artigianale, è una produzione "in piccolo" e in pratica ogni bicicletta va richiesta su ordinazione ed è poi personalizzabile all'infinito. Vista la particolarità di questa bicicletta, che di fatto resta unica e quindi riconoscibile, si pensa che i ladri saranno portati a starne ben lontani, salvo vogliano godersene la bellezza chiusi nelle loro stanze, un po' come i furfanti collezionisti di opere d'arte prese illecitamente. Speriamo di no. 

Il video del test-drive in montagna


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La prima bici elettrica in legno è fatta a Bologna: "Ecologica fino al midollo"

BolognaToday è in caricamento