Cronaca Via San Donato

Via San Donato: spara e uccide la moglie, poi chiama i soccorsi

Ex bancario in pensione, appassionato di armi, tanto da avere sei pistole regolarmente denunciate. Indaga la polizia

lo stabile dall'interno del quale si è consumata la tragedia

Mentre Bologna sfilava in corteo nel giorno "contro la violenza sulle donne", in città una donna veniva uccisa. Aveva 80 anni Bruna Belletti, raggiunta mortalmente da un colpo di pistola. A sparare sarebbe stato il marito, L. Z., dopo un litigio, avvenuto nella loro casa, in via San Donato. E' stato proprio il coniuge ad allertare sul posto i soccorsi.
La coppia era insieme da tanti anni, con un'unica figlia; lui, bancario in pensione, era appassionato di armi, tanto da avere sei pistole regolarmente denunciate. La donna è stata raggiunta da un unico colpo, che l'avrebbe uccisa all'istante.
Increduli i vicini, che dipingono i due coniugi come persone 'tranquille e per bene'. Per far luce sul caso, indaga la polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via San Donato: spara e uccide la moglie, poi chiama i soccorsi

BolognaToday è in caricamento