Tragica scoperta a Budrio: donna trovata morta nel canale

L'allarme è stato dato da alcuni passanti che avevano avvistato un corpo nel Canale Emiliano-Romagnolo, in via Riccardina

foto Sergio Cardin

Tragico ritrovamento a Budrio, dove una donna è stata trovata morta. L'allarme è stato dato ieri alle 14 circa da alcuni passanti che avevano avvistato un corpo nel Canale Emiliano-Romagnolo, in via Riccardina nella frazione di Mezzolara. 

Sul posto si sono portati immediatamente il personale del 118, i Carabinieri e i Vigili de Fuoco che hanno ripescato il cadavere di una donna di 74 anni, italiana.

Dai primi accertamenti l'anziana sarebbe deceduta per annegamento; resta da stabilire se sia finita nel canale per una caduta, a seguito di un malore o se si sia trattato di un gesto volontario. La salma è stata trasferita presso la Camera Mortuaria di Budrio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, la fortuna bacia Pianoro: vinti 18mila euro

  • Covid e gestione piscine, parrucchieri ed estetisti: siglata nuova ordinanza in Emilia-Romagna

  • Le 10 mostre di agosto da non perdere a Bologna

  • Temporale improvviso nel gran caldo, alberi caduti e allagamenti

  • Coronavirus, bollettino Emilia-Romagna 1 agosto: 10.400 tamponi e 56 nuovi casi

  • Post emergenza Covid, come cambiano nidi e materne: le linee guida

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento