Cronaca Via Lumaca

Festa d'autunno a Budrio, i gestori del palazzetto: 'Evento annullato, doneremo 5mila euro'

Dopo settimane di clamore mediatico la società sportiva che gestisce il Palazzetto di Mezzolara ha annunciato la cancellazione dell'evento

Evento annullato, almeno al palazzetto dello sport. Dopo circa due settimane dalla ribalta mediatica, la controversa festa-benefit a favore della neuropsichiatria infantile, in programma per sabato sarebbe stata annullata. A comunicarlo è la stessa società sportiva che gestisce l'impianto sportivo di Mezzolara.

Sull'iniziativa erano montate nei giorni scorsi diverse polemiche, poiché organizzata da associazioni culturali molto vicine agli ambienti di estrema destra. Della serata in questione erano anche circolati volantini che ritraevano come performer noti gruppi di ispirazione naziskin, poi sostituiti da alias che comunque richiamavano al mondo del nazi-rock.

L'ex sindaco -e ora consigliere di minoranza Pd- Giulio PIerini fu tra i primi a denunciare la cosa, avviando una querelle politica con il neo-sindaco Mazzanti, che obiettò di non vedere gli estremi per impedire alcunché. Nei giorni scorsi si era anche tenuto un presidio in piazza Filopanti per chiedere di impedire l'evento, fino alla odierna rinuncia della società sportiva che gestisce la location indicata a ospitare la festa-benefit.

"La Cinque cerchi Ssd, gestore dell'impianto sportivo di Mezzolara di proprietà del Comune di Budrio, comunica che l'evento "Festa d'autunno", in programma in data 25/11/17 nei locali del PalaMezzolara non avrà luogo" si legge in una nota pubblicata sui social. L'evento in programma quindi sembrerebbe cancellato, anche se non è chiaro se l'iniziativa con scopi benefit, organizzata in prima istanza dall'associazione Evita Peron (vicina a Forza Nuova, ndr), dall'ex candidata di Aurora Italiana Selene Ticchi e dal gruppo ultras Unici'89 si svolgerà in una sede alternativa o meno.

"A completamento di quanto già comunicato -prosegue la società- e comunque condividendo l'impegno benefico che nessuno può avversare abbiamo deciso di destinare anche sotto l'egida del Comune di Budrio la somma di euro 5mila che verrà consegnata direttamente ai reparti di Oncoematologia pediatrica e Neuropsichiatria infantile".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa d'autunno a Budrio, i gestori del palazzetto: 'Evento annullato, doneremo 5mila euro'

BolognaToday è in caricamento