Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Budrio

Budrio, braciere acceso: intossicati intera famiglia e bimbo di due anni

Le vittime si sono spontaneamente presentate presso il Pronto Soccorso questa notte: primi sintomi da avvelenamento anche per un bimbo di due anni

Questa notte, una famiglia di Budrio è rimasta intossicata dal monossido di carbonio. Le vittime si sono spontaneamente presentate al Pronto Soccorso del luogo perché avevano cominciato ad accusare i tipici sintomi da avvelenamento e sono state trasportate e curate presso il Centro Iperbarico di Ravenna. I Carabinieri della Stazione di Budrio si sono recati all’interno dell’appartamento per un sopralluogo. Dai primi accertamenti, è emerso che l’intossicazione era stata causata da un braciere lasciato acceso. Più tardi, tutti i membri della famiglia, tra cui un bambino di due anni, ormai fuori pericolo, sono tornati all’interno dell’abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Budrio, braciere acceso: intossicati intera famiglia e bimbo di due anni
BolognaToday è in caricamento