Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Budrio, 50 anni di matrimonio e maltrattamenti: 81enne allontanato dalla moglie

La picchiava da anni e ha trovato il coraggio di denunciarlo: il pensionato ultra ottantenne di Budrio ora, dopo la denuncia, non può più avvicinarsi a casa. Dopo l'ultimo episodio, l'anziana è stata ricoverata al S. Orsola

Dopo anni, forse decenni di vessazioni, insulti e botte, ha trovato il coraggio di denunciare il marito 'despota' con cui è sposata da mezzo secolo. Ora per il pensionato, 81 anni di Budrio il Gip Letizio Magliaro, accogliendo la richiesta del pm Francesco Caleca, ha disposto un allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinarsi ai luoghi frequentati dalla donna, di un paio d'anni più giovane. L'ennesima aggressione, il 9 novembre, quindi la denuncia ai carabinieri.

L'anziano è indagato per maltrattamenti in famiglia. Nel racconto ai militari, la donna ha spiegato che il comportamento del marito andava avanti da moltissimo tempo e la situazione era ulteriormente peggiorata da quando, nell'ultimo periodo, non aveva più accettato di consegnargli i soldi di una piccola pensione che percepisce e che lui esigeva.

E' quindi rientrando in casa l'ha insultata, ha minacciato di cacciarla, l'ha spinta in terra sbattendole più volte la testa contro il pavimento. Lei ha urlato e chiesto aiuto, provando anche a telefonare, lui allora l'ha spinta fuori dall'appartamento, quando è rientrata è finalmente riuscita a contattare il figlio.

Sono quindi arrivati i carabinieri e il 118 ed è stata portata all'ospedale Sant'Orsola. Ai militari ha detto, in seguito, che il marito l'aveva sempre trattata da 'despota' e padrone, con violenze fisiche e verbali, dicendole che lui era quello 'intelligente', lei quella 'ignorante' e di essere sempre stata mortificata.

PAURA: DOVEVA INFILARGLI ANCHE I CALZINI. Oltre a picchiarla e ad insultarla, la costringeva a lavargli la schiena, a fargli il letto, ad infilargli i calzini. Non poteva mai uscire di casa insieme a lui e ultimamente spesso l'uomo le diceva che sarebbe stata da ricoverare perché non stava bene e la minacciava di cacciarla di casa. L'anziana ha anche raccontato che, per un certo periodo, il marito preparava per lei le medicine da prendere e che dopo averle prese si sentiva male. E che questa situazione l'aveva portata - da anni - a prendere ansiolitici per dormire. Ma, per paura, non l'aveva mai denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Budrio, 50 anni di matrimonio e maltrattamenti: 81enne allontanato dalla moglie

BolognaToday è in caricamento