Armeggia in giardino, parte colpo di pistola sull'auto del vicino

In possesso dell'uomo trovate armi regolarmente detenute, poi sequestrate. Il colpo sarebbe partito accidentalmente

E' stato denunciato per esplosioni pericolose un 48enne commerciante residente a Budrio, dopo che i carabinieri hanno condotto accertamenti su un colpo di arma da fuoco verificatosi nei dintorni di via Vigorso, a Budrio.

Secondo i riscontri del personale dell'arma, sembra che il 48enne stesse armeggiando con una delle sue armi -regolarmente detenute- nel giardino di casa, quando all'improvviso da una pistola modello Glock, è partito un colpo accidentale. L'ogiva ha raggiunto l'auto del vicino, sfondando il lunotto posteriore. In quel momento, fortunatamente, il veicolo non era occupato.

Dopo gli opportuni accertamenti i militari hanno deciso di sequestrare tutte le armi in possesso al soggetto (due pistole, un fucile da caccia e un fucile d'assalto depotenziato a colpo singolo), per una segnalazione alla prefettura su un uso scorretto e conseguente valutazione per la prosecuzione o meno della concessione del porto d'armi.

IMG-20200702-WA0014-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento