menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffa dello specchietto: vittima una pensionata a Budrio

Ennesima denuncia per un soggetto conosciuto alle forze dell'ordine della zona

E' stato denunciato per l'ennesima volta un 22enne, originario del siracusano ma residente da tempo nel bolognese, accusato di aver inscenato una truffa con il trucco delle specchietto rotto. La denuncia è scaturita ieri pomeriggio: è stata una pensionata di Budrio ad aver raccontato che, mentre era in viaggio con il suo mezzo, aveva sentito un tonfo metallico sullo sportello della sua auto che stava guidando in via Rondanina. 

Il giovane alla guida di un’automobile era poi sceso e aveva preteso, riuscendoci, di essere risarcito subito e in contanti con la somma di 40 Euro per un danno che l’anziana automobilista le aveva provocato, urtandogli lo specchietto retrovisore.

Analizzate le telecamere di sorveglianza, ormai presenti sulla maggior parte delle strade italiane, i militari sono risaliti al 22enne, un noto personaggio conosciuto come specializzato in questo tipo di espedienti truffaldini.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento