Cronaca

Bullismo: 17enne la lascia e lei lo fa picchiare dagli amici violenti

Colpito a calci e pugni ha riportato frattura di una costola e danni allo zigomo, e poi ancora persecuzioni e minacce su Facebook e su Ask. L'avvocato: 'I Carabinieri procedono spediti, si attende la Magistratura'

Spedizione punitiva nei confronti di un 17enne, colpevole di aver "mollato" la ragazza con la quale stava insieme da poche settimane.

Tutti minorenni quelli che lo hanno colpito a calci e pugni in gennaio, causandogli la frattura di una costola e danni allo zigomo, e poi ancora persecuzioni e minacce su facebook e sul social network Ask, lo stesso che diede il via alla maxirissa ai Giardini Margherita.

Uno degli avvocati dell'adolescente Chiara Rinaldi, a BolognaToday, conferma quanto riportato nell'intervista pubblicata oggi sulla stampa locale, sottolineando che i Carabinieri stanno procedendo spediti e che non si può far altro, per il momento, che attendere che la Magistratura si esprima in merito. Non si fa riferimento ad altri episodi, nè all'interno dell'Istituto del ragazzo nè di altri.

Il 17 enne ora deve farsi accompagnare a scuola, che è stata informata dell'accaduto, e ha sporto denuncia, iniziativa che gli è costata altre minacce. Ora sta pensando di cambiare istituto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bullismo: 17enne la lascia e lei lo fa picchiare dagli amici violenti
BolognaToday è in caricamento